Alberto Bianchi,

Alberto Bianchi, avvocato e presidente della Fondazione Open, risulterebbe essere indagato dalla procura di Firenze per traffico d’influenze illecite, spiega Agi.

Alberto Bianchi indagato

Il procuratore aggiunto Luca Turco è il titolare dell’inchiesta su Alberto Bianchi il cui studio sarebbe stato perquisito nei giorni scorsi. La sua fondazione, dal 2012 fino alla chiusura, ha raccolto 6,6 milioni di fondi necessari a finanziare anche la Leopolda. La Fondazione era nata per sostenere le iniziative dell’ex premier Renzi e per fornirgli un contributo non solo finanziario, ma anche organizzativo e di idee.

La posizione di Bianchi

Bianchi risulta indagato per traffico d’influenze illecite: sotto la lente di ingrandimento alcune prestazioni professionali che, stando a quanto rivelato dal suo legale, D’Avirro, “sono perfettamente legittime“.

Il legale precisa che Bianchi “ha messo a disposizione degli inquirenti quanto richiesto: chiarirà al piu’ presto questa vicenda che lo sta profondamente amareggiando“.