Renzo Arbore

Renzo Arbore rende omaggio a Gianni Boncompagni dedicandogli un intero programma. Si tratta di NO, non è la BBC, in onda dal 26 settembre su Rai 2, a partire dalle 21.05. L’artista ripercorre le tappe salienti della carriera dell’amico scomparso in uno speciale fortemente voluto dal direttore Carlo Freccero. Oltre 3 ore di intrattenimento per una prima serata che vanta ospiti di grande rilievo.

Arbore ricorda Boncompagni

Renzo Arbore dedica una puntata speciale a Gianni Boncompagni, la cui impronta è rimasta come solco indelebile nella televisione italiana. Quello previsto per il 26 settembre su Rai 2 è un appuntamento di circa 3 ore in cui si ripercorrono le tappe chiave della sua carriera.

Intrattenimento e storia del piccolo schermo si intrecciano e si sintetizzano nel ricordo di tanti ospiti, che dalle 21.05 accompagneranno il pubblico nella dimensione magica della vita di Boncompagni.

I due erano legati da una profonda amicizia, che li ha portati a calcare le scene e tradurre il proprio talento in una formula vincente. L’artista ha accolto l’invito di Carlo Freccero, che ha voluto mettere in piedi una serata d’eccezione intitolata NO, non è la BBC.

Gli ospiti di NO, non è la BBC

NO, non è la BBC è girato nella storica sede di Via Asiago 10, culla del sodalizio Arbore – Boncompagni di alcune delle più effervescenti pagine della tv italiana.

Insieme hanno creato un nuovo modo di fare radio, che affonda le radici nei favolosi anni ’70 e in quella che fu l’alba di un successo straordinario per entrambi, sull’onda di programmi come Bandiera Gialla e Alto Gradimento.

Ospiti della trasmissione, tanti volti noti dello spettacolo che hanno incrociato il genio di Boncompagni tra pubblico e privato.

Presente Raffaella Carrà, che con lui condivise un importante capitolo sentimentale, oltre che artistico.

Poi Ambra Angiolini, ‘reginetta’ di Non è la Rai lanciata proprio dall’autore, e ancora Sabrina Impacciatore, Claudia Gerini, Giancarlo Magalli e Lucia Ocone, tutti accomunati da un esordio di carriera in cui è inciso il nome di Gianni Boncompagni.

Previsti anche gli interventi di Piero Chiambretti e Fabio Fazio, a completare una rosa di racconti dai tratti inediti e frizzanti. NO, non è la BBC è frutto del lavoro di Arbore, Barbara Boncompagni, Luca Nannini, Ugo Porcelli e Giorgio Verdelli.