Graziella La Spina

Christian e Allison, sono i nomi di due gemellini che sono deceduti al Policlinico di Messina. A Mattino Cinque, la madre dei bimbi, Graziella La Spina, racconta il dramma che ha vissuto e chiede giustizia e verità sulla loro morte: la piccola Allison è deceduta il 6 settembre, il 13 l’ha seguita anche il fratellino, Christian. Sulla loro tragica morte la Procura di Messina ha aperto un fascicolo d’inchiesta.

La morte dei 2 gemellini

I bambini erano perfetti, sanissimi“, così inizia il tragico racconto della madre dei 2 gemellini deceduti al Policlinico di Messina, ancora prima che compissero 1 mese. I piccoli erano nati il 14 agosto scorso.

Graziella La Spina riferisce che al suo bambino, Christian, era stato diagnosticato un ittero, all’ospedale di Taormina, dove i piccoli sono nati, ma che dopo qualche giorno i dottori le hanno detto che i bambini potevano tornare a casa. Dopo 1 giorno in concomitanza con la visita di controllo per l’ittero, la mamma dei gemellini riferisce ai dottori le sue preoccupazioni: il piccolo Christian rigurgita tutto quello che mangia. Il medico la tranquillizza dicendo che la causa erano i muchi che il bimbo aveva nel nasino. Rientrato a casa con i genitori, il bambino però non smette di stare male: piange e non mangia.

Allora, Graziella lo riporta all’ospedale di Taormina, ma i medici non riescono a migliorare le sue condizioni che intanto sono peggiorate al punto da rendere necessario intubarlo. Il piccolo viene poi trasferito al Policlinico di Messina, perché i dottori dell’ospedale di Taormina ritengono che lì siano più attrezzati per curarlo. Intanto, la madre dei bambini ai dottori dell’ospedale di Taormina chiede di tenere sotto osservazione la piccola Allison, una richiesta che però non viene accolta. Mentre la donna si trova al Policlinico, la zia a cui aveva affidato la figlia le comunica che la bambina sta male e viene così portata anche lei al Policlinico.

Quando arriva a Messina, la bambina sta ancora peggio del fratellino, come racconta la madre. Dopo qualche giorno, i dottori comunicano alla donna che i 2 bambini erano morti cerebralmente a causa di un’infezione. I gemellini sono rimasti in agonia in ospedale per diversi giorni, finché è deceduta la bambina e poi, purtroppo, anche il fratellino.

Il Policlinico di Messina esclude responsabilità

Una storia tragica che i genitori dei bimbi chiedono che venga chiarita perché, secondo loro, il batterio che ha causato l’infezione – che pare sia stata la causa della morte dei 2 gemellini – non sarebbe stato contratto durante quell’unico giorno che i fratellini hanno trascorso a casa. Le parole di Graziella La Spina sono strazianti: “Voglio sapere cosa gli è successo, che (i colpevoli, ndr) si prendano le proprie responsabilità e soprattutto chiedo giustizia“.

Sui piccoli è stata effettuata un’autopsia di cui ancora non si conoscono gli esiti e, probabilmente, saranno proprio i risultati a fare un po’ di luce sulle terribili circostanze della loro morte.

Intanto, Mattino Cinque comunica che dal Policlinico di Messina si esclude che i bambini possano essere deceduti a causa di un’infezione contratta all’interno del nosocomio. Invece, dall’ospedale di Taormina pare che nulla sia stato comunicato in merito. In ogni caso, spetterà alla Procura di Messina indagare, dopo l’apertura di un’inchiesta in merito.