Angelo Sanzio in primo piano

Sembra proprio che Angelo Sanzio, noto anche come il “Ken Italiano“, dopo aver ribadito più volte di non credere nell’amore, abbia trovato la sua anima gemella.

Il loro primo “incontro” online

Quasi un anno fa Angelo era stato vittima di un’aggressione omofoba da parte di due sconosciuti sul Lungomare di Civitavecchia. La sua testimonianza è stata di grande aiuto per la sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulle tematiche che interessano la comunità omosessuale. E ancora oggi la sua “campagna di sensibilizzazione” continua, presentando a tutti Enrico, la sua fiamma.

Come riporta Leggo, l’ex concorrente del Grande Fratello 15 rivela che il primo approccio fra i due è avvenuto online, precisamente su Facebook.

Enrico, un consulente sardo più grande di lui di 10 anni, lo scorso febbraio lo ha aggiunto alla sua lista di amici e gli ha mandato come primo messaggio un semplice “Ciao”.

Inizialmente Angelo non gli aveva dato molto peso, credendo si trattasse di uno dei numerosi curiosi che sono soliti contattarlo solo per ricavare qualche gossip. Successivamente però la foto profilo del “misterioso mittente” del messaggio ha catturato la sua attenzione, e così la conversazione ha avuto inizio.

L’ex gieffino fa il primo passo

Dopo essersi scambiati vari messaggi e qualche confidenza, l’ex gieffino si rende conto che dall’altra parte dello schermo c’è una persona elegante, sicura di sé, ma soprattutto che non mostrava neppure troppa euforia per il fatto che stesse parlando con un personaggio famoso. Così, per questi ed altri motivi, decide di fare il primo passo e chiede ad Enrico il numero di cellulare.

Parlando in maniera più assidua e più diretta la loro conoscenza diventa più profonda e decidono di darsi appuntamento a Roma.

Dopo un intenso pomeriggio trascorso insieme, si sono dati il loro primo bacio proprio davanti alla Fontana di Trevi prima di salutarsi. Da quel momento, la più celebre fontana romana è diventata quello che i due innamorati definiscono il “loro” posto e li ha indirizzati verso una lunga strada che hanno intenzione di percorrere mano nella mano a “piccoli grandi passi, un po’ alla volta ma sempre insieme”.

Angelo più innamorato che mai: “È bellissimo camminare insieme

La relazione fra i due è stata vissuta fin da subito con serietà da parte di entrambi, che aspirano a diventare una famiglia, e dice: “Amare ed essere amati è una delle più grandi meraviglie che la vita ci offre.

È bellissimo camminare insieme”. Per quanto riguarda l’adozione, sia Angelo che Enrico sono del parere che un bambino debba crescere con una figura femminile ed una figura maschile. Ma hanno altri progetti da compiere insieme, ed il supporto reciproco renderà possibile la loro realizzazione.