Un paziente 70enne con 4 tumori tra prostata e reni è stato operato e con un solo intervento i medici li hanno rimossi tutti. Caso eccezionale di chirurgia robotica (Immagine di repertorio)

Un’operazione medica eccezionale ha permesso ad un paziente 70enne di ritornare in salute con un solo intervento. L’anziano, affetto da un tumore molto aggressivo alla prostata, ha scoperto tramite altri esami diagnostici (tac e scintigrafia) di averne altri 3, non metastasi, ai reni. I medici dell’Istituto Pascale di Napoli, tuttavia, hanno operato egregiamente sul paziente, anche grazie alla strumentazione robotica all’avanguardia. Con un intervento di sole due ore, hanno rimosso tutti e 4 i tumori. Ottima anche la ripresa del 70enne, che dopo soli 3 giorni dall’operazione ha potuto fare ritorno a casa.

Sono bastate 2 ore di operazione

Attilio Bianchi, direttore generale dell’Istituto Nazionale Tumori di Napoli, non ha nascosto il suo entusiasmo per il brillante successo.

Repubblica riporta una sua dichiarazione: “Mi auguro che il paziente si liberi completamente della malattia. Il caso è sicuramente eccezionale. Che ha, per sua fortuna, ricevuto un trattamento all’altezza della sua assoluta e peculiare complessità”. Sono infatti bastate solamente 2 ore per rimuovere completamente le neoplasie che avevano invaso la prostata del 70enne e gli altri 3 tumori primitivi ai reni. I tumori, non metastasi, erano inoltre tutti indipendenti fra loro. Il più grave aveva quasi completamente investito la prostata dell’uomo. Gli altri invece avevano attaccato i reni: due il destro e uno il sinistro.

Il successo grazie anche alla chirurgia robotica

In una nota ufficiale, l’Istituto Pascale di Napoli ha inoltre sottolineato l’avanguardia dell’operazione. L’intervento di chirurgia robotica che ha permesso di salvaguardare la salute del paziente è infatti un caso unico. In tutta Europa e negli Stati Uniti non si registra un intervento analogo, con ben 4 tumori rimossi in un’unica operazione di chirurgia robotica. Grazie al robot da Vinci Xi, l’equipe medica di Sisto Perdonà, direttore del Dipartimento di Urologia, ha ripulito completamente la prostata e i reni del 70enne.

L’anziano ha inoltre dimostrato una altrettanto stupefacente ripresa. Dopo soli 3 giorni dall’operazione, infatti, è tornato a casa.