scrofa

Dramma nella periferia di Roma, dove un uomo, un operaio di 50 anni è morto a seguito dell’aggressione di una scrofa. Ferito un bambino che in quel momento si trovava con lui.

Aggredito da una scrofa

I fatti si sono verificati a Corcolle, nella periferia di Roma. Il 50enne, un uomo di nazionalità romena, si trovava nei pressi di quello che pare essere un allevamento abusivo.

Stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, l’uomo si trovava in visita da alcuni parenti in una zona agricola nei pressi di via Lunano. Il bambino che era con lui, figlio di amici, pare volesse vedere i maialini, così lo ha portato dentro il recinto degli animali.

Una prima ricostruzione

La loro presenza ha però scatenato una reazione aggressiva della scrofa che, vedendoli, ha aggredito il 50enne facendolo prima cadere e poi mordendolo. Dopo aver neutralizzato l’uomo, l’animale si è scagliato contro il bambino.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Tivoli e i soccorsi, per il 50enne non c’è stato nulla da fare, mentre il piccolo è stato trasportato presso l’ospedale di Tivoli.

Il bambino si era intrufolato nel recinto

AGGIORNAMENTO DELLE 22– Secondo quanto emerso, l’uomo sarebbe entrato nel recinto dopo aver visto il bambino li.

Il piccolo voleva vedere i cuccioli, la scrofa vedendolo come un pericolo lo ha aggredito per poi attaccare l’uomo.