Pioggia

Dopo l’arrivo di quelle che erano state definite “rasoiate polari“, nella settimana che inizia oggi non sono previsti netti miglioramenti delle temperature. Almeno fino al week end.

Rovesci al Nord, nubifragi al Sud

Stando alle previsioni del Meteo.it, dalla Scandinavia sta arrivando un vortice artico, pieno quindi di fredda aria polare, che già da questo lunedì 7 ottobre dovrebbe portare piogge nel Nord Italia. È previsto poi che si sposti verso il Tirreno, la Sardegna e nelle zone del Centro (temporali su Roma e Napoli), ma è nelle zone del Sud che bisogna aspettarsi il peggio.

In Calabria e Sicilia sono previsti violenti nubifragi, in particolar modo nelle province di Catania e Messina, dove l’allerta meteo è alta anche per la grandine. Attenzione anche ai forti venti e alla fredda Bora.

Secondo le previsioni, la settimana continuerà poi con una leggera illusione di miglioramento, dovuta ad una rimonta dell’alta pressione, salvo poi subire una nuova ondata di maltempo a partire da mercoledì: quello che viene definito come un flusso instabile calerà dal nord portando altri temporali a partire da Nord-Ovest e quindi verso il Centro.

Particolarmente colpita sarà la Liguria e la zona del Levante, quindi si sposterà verso Est, in Veneto e nel Friuli-Venezia Giulia. In questa seconda fase di maltempo, possibili rovesci nel pomeriggio di mercoledì 9 anche nelle zone del Sud, tra Campagnia, Puglia, Basilicata e nord della Sicilia.

Che week end ci aspetta

Strano a dirsi, ma nel week end ci aspetta un miglioramento. In base alle previsioni del Meteo.it, infatti, da venerdì 11 la situazione dovrebbe migliorare. Temperature in aumento e giornate più soleggiate dovrebbero regalarci un week end più mite rispetto alla settimana, in gran parte d’Italia.


Freddo, temporali e giusto un poco di sole. Un modo per l’autunno per farci capire che da adesso comanda lui.