Elisabetta Cirillo

Un blog come una finestra aperta sul mondo, e sul suo immenso dolore: Elisabetta Cirillo ha scelto di raccontare la sua lotta contro il cancro pubblicamente, ed è morta a 33 anni dopo aver lasciato un’imponente eredità di forza e coraggio. Era nata il 1° agosto 1986, si è spenta il 9 ottobre scorso dopo una lunga battaglia. Aveva scelto di raccontare a tutti il suo universo di sofferenze ma anche di bellezza e amore, e tutti la conoscevano con il nome “Lisa”. Il tumore non le ha dato scampo, ma non ha imprigionato il suo straordinario insegnamento.

Elisabetta Cirillo: la lotta contro il cancro in un blog

Elisabetta Cirillo, 33enne bresciana, da tempo lottava contro il cancro e aveva raccontato la sua storia sul web.

Come riporta QuiBrescia, aveva aperto un blog intitolato “Lisa in the World”, una sorta di diario in cui descrivere il suo faccia a faccia con la malattia.

Un resoconto coraggioso, il suo, quello di una donna che non si è mai arresa all’ordine devastante degli eventi e ha scelto di parlarne. Ha viaggiato molto, sempre pronta a nuove avventure fino a che, nel 2014, la diagnosi si è abbattuta sulla sua giovane esistenza come una tempesta.

La scrittura di romanzi è stata la sua ancora sicura, e il primo libro, Come capita la vita, un inno al talento e alla capacità di attraversare i cuori, lasciando un segno indelebile.

Si era sposata a giugno

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, Elisabetta Cirillo si era sposata solo pochi mesi prima della morte. Nel giugno scorso aveva coronato il suo sogno d’amore con l’uomo che ha saputo amare anche il suo dolore.

Ho dedicato il mio primo romanzo a mio marito. Mi piace pensare che le mie parole l’abbiano chiamato a me. Senza saperlo, l’ho disegnato e lui è arrivato alla mia porta, e per fortuna“, aveva scritto Lisa in uno dei suoi post poco dopo le nozze.

*immagine in alto: fonte/Facebook Elisabetta Cirillo Autrice, dimensioni modificate