pioggia

Le previsioni meteo di questa settimana parlano dell’arrivo di forti perturbazioni nel Nord Italia e in molte regioni del Centro.

Queste porteranno rovesci e temporali già a partire da martedì, mentre il Sud e le Isole godranno di tempo soleggiato fino a venerdì, quando una seconda perturbazione attraverserà il Paese.

In arrivo temporali al Centro-Nord

Secondo quanto riportato da Ilmeteo.it, già nella giornata e serata di lunedì 14 vedremo un progressivo aumento della nuvolosità nelle regioni di Nord-Ovest, mentre al Centro e Sud rimarranno condizioni di bel tempo e caldo anomalo per la stagione.

Martedì 15 inizieranno i veri e propri temporali che interesseranno in particolare Piemonte e Liguria per poi raggiungere la Lombardia.

Nel pomeriggio queste raggiungeranno anche Toscana, Lazio e Triveneto. Nella serata, infatti, le piogge si intensificheranno proprio nelle aree centrali tirreniche e Nord-Est.

Un progressivo miglioramento nelle regioni del Nord-Ovest si potrà notare già dalla giornata di mercoledì, quando il flusso instabile si sposterà verso l’Est Europa lasciando piogge deboli nel settore di Nord Est, mentre il Centro-Sud godrà ancora di clima mite e soleggiato.

La giornata di giovedì 17 vedrà bel tempo in tutto il Paese con temperature ancora miti per il periodo, ma questa tregua sarà destinata a durare poco.

Peggioramento da venerdì e nel weekend

Sempre secondo quanto riportato da Ilmeteo.it, infatti, a partire da venerdì tornerà sull’Italia un nuovo vortice ciclonico proveniente dalla Francia. Il Nord-Ovest sarà di nuovo colpito da forti perturbazioni, così come le zone centrali del Paese.

Anche se non ancora certo, queste precipitazioni potrebbero verificarsi nel Centro-Nord anche durante il fine settimana, portando con sé un calo di temperature, che raggiungeranno i valori attesi per il periodo.

In particolare le ultime settimane del mese saranno caratterizzate da un clima più rigido provocato da grandi piogge atlantiche, che potranno dare luogo a nevicate nei settori alpini già gli ultimi giorni di ottobre.