Nicola Savino nel 1988 a Riccione

Uno scatto alla #throwbackthursday quello di Nicola Savino. Parliamo di quel fenomeno o ancor meglio tendenza che spopola ormai da tempo sui social, specialmente su Instagram, per la quale si decide di condividere in un giorno preciso della settimana uno scatto nostalgico, ripescato dal passato e categoricamente accompagnato dall’apposito hashtag. Sul profilo di Savino l’hashtag non c’è e a dirla tutta non è nemmeno giovedì ma è sempre il momento giusto per sfoderare una foto datata in cui il conduttore radiofonico è quasi irriconoscibile.

Savino e lo scatto retrò classe 1988

Ci sono numerosi dettagli che catturano l’attenzione dei follower sulla pagina Instagram di Nicola Savino.

Su tutto però, oltre alla fisionomia che a dire il vero non inganna, tutti si concentrano sulle scarpe di Savino. Un look davvero azzardato e inusuale per una giornata a bordo mare tra sabbia e sassolini e che ovviamente non passa inosservato. Ma prima di discorrere sulle francesine sfoggiate da Savino, bisogna riconoscerlo.

Il dettaglio “fuori moda” che tutti commentano

Fortunatamente però, la didascalia del radiofonico aiuta sicuramente a capire “chi è chi”. “Io a sinistra, poi Alessandro, Paolo e Alex – scrive Savino su Instagram, incorniciando lo scatto risalente a ben 31 anni faRiccione, 1988.

Belli eh?“. Tornando ora sui dettagli dello scatto, si evincono tendenze e mode del passato sebbene quelle francesine nel cuore dell’estate a Riccione forse non erano di moda nemmeno nel lontano 1988 sebbene Savino le sfoggi con enorme classe e disinvoltura.

Tutto da ridere il seguito nei commenti. Rudy Zerbi è uno dei primi accorsi: “Tu eri già poser….“. Non manca nemmeno l’amico Antonio Candreva, il calciatore dell’Inter: “Alessandro ha una certa somiglianza con Klose“. “Ammazza che fisichetto Nic“, scrive la iena Giulio Golia. Insomma lo scatto è retrò e quelle scarpe fuori moda ma la foto di Savino è riuscita comunque a diventare “di tendenza”.