Ilaria Cucchi ricorda il fratello Stefano a Domenica In

A Domenica In viene ricordato il decennale dalla scomparsa di Stefano Cucchi, per la cui morte c’è ancora un processo in corso. Nello studio di Mara Venier, infatti, sono ospiti la sorella del ragazzo, Ilaria, e l’avvocato di famiglia Fabio Anselmo. La loro testimonianza servirà per ricordare la tragedia del 2009 e il conseguente processo, attualmente ancora in corso.

Ilaria racconta gli anni di sofferenza

Il ricordo di Stefano Cucchi va in scena nello studio di Domenica In, dove sono ospiti di Mara Venier la sorella del ragazzo, Ilaria e l’avvocato Fabio. Sono stati anni di grande sofferenza per Ilaria, come racconta alla padrona di casa: “10 anni sono tantissimi, non sono e non sarò mai più la stessa donna di 10 anni fa.

È stato un percorso difficilissimo“. Questa terribile vicenda è diventato ora anche un libro, Il coraggio e l’amore. Come spiega l’avvocato, “Abbiamo deciso di scrivere questo libro perché queste vicende familiari spesso e volentieri diventano astratte, non si capisce cosa c’è dietro la sofferenza e il senso di frustrazione. Questo libro racconta entrambi: l’emotività e l’umanità delle persone che hanno vissuto queste battaglie e anche le vicende giudiziarie“.

Vicende importanti da raccontare

Sono stati anni avvero difficili da affontare per la famiglia Cucchi, anni di grande amarezza e poche certezze.

La vicenda circa l’omicidio di Stefano, infatti, ha ancora un processo in corso e tutta la verità non è ancora venuta a galla. Ilaria, sorella del ragazzo, dichiara: “La forza più grande me l’ha data mio fratello. Queste storie si consumano più volte nel disinteresse generale, per questo è importante raccontarle“.

L’interesse fra Ilaria e l’avvocato Anselmo

Questi anni di grande sofferenza hanno però creato un interesse fra Ilaria Cucchi e l’avvocato Fabio Anselmo. Complice fu un episodio avvenuto in tribunale quando Anselmo, arrabbiatosi perché i giudici sembravano aver preso decisioni diverse da quelle che si aspettava, si toglie la giacca e la getta via.

Attraverso questo gesto Ilaria Cucchi ha visto in Fabio Anselmo non solo un avvocato, ma soprattutto un uomo. Anselmo racconta il motivo dell’ira di quel momento: “Noi volevamo sapere dai medici che avevano curato Stefano come lo avevano fatto, ma non ci è stato consentito saperlo“. Nella tragedia, Ilaria ha saputo trovare un uomo che l’ha aiutata e supportata e con il quale sembra esserci un vero interesse, anche se ancora non si parla di amore: “Fabio è un grandissimo avvocato ma è soprattutto un grande uomo. Fa il suo mestiere credendoci con il cuore e l’anima. Non solo non si arrende mai ma riesce anche a dare a noi vittime la forza per andare avanti“.

La nostra famiglia ha perso

Ilaria Cucchi racconta anche con gratitudine l‘affetto che le persone hanno dimostrato alla sua famiglia: “Nessuna di queste persone le conosco, ma negli anni sono diventate la nostra famiglia e si riconoscono in noi e nel nostro senso di frustrazione“. Ma l’amarezza per una vicenda su cui ancora va fatta luce è tanta: “Come vadano le cose, la nostra famiglia ha perso su tutti i fronti: lavorativo, psicologico e ora anche di salute. Dobbiamo però mantenere la promessa che abbiamo fatto a Stefano 10 anni fa in obitorio sul letto di morte“.