elena santarelli

Elena Santarelli e il figlio sono partiti per una vacanza insieme. I mesi passati sono stati una battaglia continua contro la malattia del figlio Giacomo. La showgirl ha raccontato tutto suoi social, diventando un punto di riferimento per le mamme che lottano insieme ai figli la battaglia contro il cancro.

Una vacanza insieme

È una vacanza meritata quella di Elena Santarelli e di suo figlio Giacomo. In uno scatto si mostrano belli e uniti in vacanza, intenti a darsi un bacio. “La nostra vacanza, io e te“, scrive la showgirl sui social.

Visualizza questo post su Instagram

La nostra vacanza ,io e te ❤️

Un post condiviso da Elenasantarelli (@elenasantarelli) in data:

Il libro dopo la malattia di Giacomo

Nato con la malattia di Giacomo anche il libro Una mamma lo sa, i cui proventi andranno al Progetto Heal, la onlus che si occupa di neuroncologia pediatrica al Bambino Gesù di Roma.

Solo qualche giorno fa ne ha riparlato sui social condividendo il pensiero di una mamma: “Non conosco questa signora, ma ho capito che anche lei è passata da quei corridoi. Ogni mattina mi sveglio con questi messaggi da mamme di bimbi che hanno avuto il tumore, che mi dicono grazie perché anche loro avrebbero voluto urlare tutto quello che hanno letto nelle pagine del libro “una mamma lo sa”, sono cosi felice di aver fatto la cosa giusta quando tempo fa avevo quella sensazione di paura che non mi aiutava ad accettare l’idea di scrivere il libro“.

Sono tantissimi i messaggi che la Santarelli riceve ogni giorno: “E poi ci sono i messaggi di tante altre mamme che sono pieni di amore e di solidarietà, fa bene al cuore tutto ciò, ed ovviamente ogni sera quando vado a dormire il mio pensiero va a tutti quei genitori che non hanno visto la luce in fondo al tunnel,perché la mia la nostra vita non sarà mai più la stessa

Visualizza questo post su Instagram

Non conosco questa signora, ma ho capito che anche lei è passata da quei corridoi. Ogni mattina mi sveglio con questi messaggi da mamme di bimbi che hanno avuto il tumore, che mi dicono grazie perché anche loro avrebbero voluto urlare tutto quello che hanno letto nelle pagine del libro "una mamma lo sa", sono cosi felice di aver fatto la cosa giusta quando tempo fa avevo quella sensazione di paura che non mi aiutava ad accettare l'idea di scrivere il libro . E poi ci sono i messaggi di tante altre mamme che sono pieni di amore e di solidarietà, fa bene al cuore tutto ciò, ed ovviamente ogni sera quando vado a dormire il mio pensiero va a tutti quei genitori che non hanno visto la luce in fondo al tunnel,perché la mia la nostra vita non sarà mai più la stessa. @edizionipiemme

Un post condiviso da Elenasantarelli (@elenasantarelli) in data: