Primo piano di Bruno Barbieri

Bruno Barbieri ha fatto un bilancio approfondito della sua carriera stellare di chef, senza nascondere alcune sfumature del suo privato che non tutti conoscevano. Il volto noto della cucina e della televisione italiana si è raccontato ai microfoni di Silvia Toffanin, nel corso di un’intervista trasmessa nella puntata di Verissimo del 2 novembre scorso. Dall’alba del successo al grande sogno più intimo, sono tanti gli aneddoti rivelati dal celebre chef.

Le rivelazioni di Bruno Barbieri

Suo padre sognava per lui un futuro da ingegnere, ma lui voleva lavorare nel mondo della cucina. Bruno Barbieri “per 50 anni ha buttato via la chiave” investendo il suo talento e le sue energie nel suo più grande sogno.

Ha girato il mondo, in una full immersion che ha catalizzato gran parte dei suoi sforzi personali sul lavoro a partire dalla lunga e impegnativa gavetta sulle navi da crociera.

Lo chef, con una carriera brillante che vanta 7 stelle Michelin in 40 anni di attività e un imponente bacino di consensi anche a livello televisivo, ha studiato di nascosto all’alberghiero pur essendo iscritto all’Istituto per geometri per accontentare il papà.

La passione per la cucina? Merito degli insegnamenti di nonna Mina, che ha cresciuto Bruno Barbieri nel segno del profondo interesse per tutto ciò che ruota attorno alla buona tavola.

Le scelte e le rinunce dello chef

Ho fatto delle scelte, per fare il mio lavoro in questo modo devi rinunciare a delle cose nella vita. Il mestiere ti porta via un sacco di cose belle della vita, ma per arrivare bisogna fare delle rinunce. La vita non finisce domani, è ancora lunga, spero, volevo farlo in questo modo“.

Bruno Barbieri ha descritto così la sua scelta di non metter su famiglia, anche se questo è uno dei suoi più grandi sogni nel cassetto: L’amore c’è, va e viene (…).

Non potrei pensare in questo momento di avere dei figli, perché se li hai devi curarli in un certo modo. Io vivo sugli aerei, sui treni, è difficile avere una vita privata. Anche io ho dei momenti come tutti, ma il mio privato è privato“.

La confessione più intima dello chef è arrivata poco dopo, quando ha parlato candidamente di quello che potrebbe essere il suo domani: “Sogno di avere un giorno una famiglia, la avrò“. In una passata intervista, Barbieri aveva già parlato del suo desiderio di diventare padre, finora mai realizzato per via dei suoi troppi impegni.