Un’esplosione ha distrutto un cascinale a Quargneto, in provincia di Alessandria. All’interno della cascina non erano presenti persone, ma sul luogo, al momento dell’esplosione, c’erano i Vigili del Fuoco per spegnere un incendio. Il bilancio è gravissimo: due morti, tre feriti e un disperso. C’è la possibilità che l’incendio sia doloso, indagano i carabinieri.

AGGIORNAMENTO DELLE 8.18 – È stato appena trovato il cadavere del terzo vigile del fuoco. È un epilogo tragico quello che arriva dalla provincia di Alessandria. I Vigili morti avevano 47, 38 e 32 anni. Su Twitter il profilo ufficiale dei pompieri scrive: “Dolore dei Vigili del Fuoco per la perdita dei colleghi nell’esplosione di Quargnento (AL).

Il Capo Dipartimento Salvatore Mulas e il Capo del Corpo Fabio Dattilo esprimono tutta la vicinanza alle famiglie dei tre vigili vittime del dovere e ai colleghi tutti e di Alessandria“.

Le ricerche del disperso

All’appello al momento manca un vigile del fuoco. I soccorritori sono al lavoro sulle macerie nel tentativo di trovare il compagno.

Ci sono due vittime: sono due Vigili del Fuoco che erano al lavoro e sono stati investiti dall’esplosione. I feriti sono altri due pompieri e un carabiniere. Sono in codice rosso ma nessuno di loro è in pericolo di vita.

Guarda il video

Foto in alto: Twitter dei Vigili del Fuoco