Una rapina in un bar-tabacchi è finita nel sangue. Il colpo è terminato con una sparatoria che ha portato alla morte del rapinatore e al ferimento del proprietario.

Rapina e sparatoria a Roma

La rapina è avvenuta i n viale Antonio Ciamarra, nella zona di Cinecittà, intorno alle ore 19, rivela Adnkronos. Sul posto sono intervenuti immediatamente gli uomini della polizia che hanno arrestato il secondo rapinatore. Oltre agli agenti sono presenti anche gli uomini del 118.

Il proprietario è rimasto ferito a una gamba, ed è stato portato al Policlinico Umberto I. Del caso si sta occupando ora la Polizia del commissariato Romanina.

Cosa è accaduto nel bar

Al momento della rapina nel bar tabacchi era presente anche un poliziotto fuori servizio che è intervenuto bloccando l’altro rapinatore. Resta invece da stabilire quale sia l’arma che ha sparato i due colpi: potrebbe essere stata la stessa pistola a colpire sia il rapinatore che il tabaccaio.

Le condizioni del tabaccaio

Durante la rapina il tabaccaio è rimasto gravemente ferito. Come detto in precedenza l’uomo è stato colpito a una gamba, e poi il proiettile è risalito verso l’addome. Portato in ospedale, è stato operato e ora è fuori pericolo.