enzo salvi

L’attore e comico Enzo Salvi è apparso nella puntata di lunedì 11 novembre di Storie Italiane per commentare una vicenda che lo ha visto protagonista di attacchi social.

Salvi aveva postato su Facebook un messaggio in ricordo del cane appena mancato ed è stato attaccato da alcuni utenti. L’attore ha così deciso di intervenire all’interno della trasmissione di Eleonora Daniele per poter dire la sua.

La dure parole contro gli haters

L’attore aveva postato su Facebook un ricordo per il suo cane, Victor, morto di recente. “È stato per me un figlio, è venuto a mancare… per me era un angelo sceso dal cielo, siamo fortunati ad avere un cane”, è stato il commento dell’attore in ricordo dell’amato animale.

Ma di parere diverso sono stati alcuni utenti sul social. Infatti molti non hanno apprezzato le sue parole asserendo che aveva esagerato e che gli animali non sono degli umani. “Quando è morto il mio cane ho espresso quello che era il mio dolore su Facebook e tanti simpaticoni mi hanno detto che stavo esagerando, che era solo un cane” ha confessato Salvi.

Visualizza questo post su Instagram

Ciao VICTOR ❤️🙏

Un post condiviso da Enzo Salvi (@enzo_salvi) in data:

La commovente lettera all’amico a 4 zampe

Molti sono stati i commenti in studio a difesa del comico, tra cui quelli della conduttrice e di Raffaella Fico, che ha detto: “Il cane ti dà l’amore incondizionato e non chiede nulla in cambio.

Sono esseri umani, gli manca la parola”.

Enzo Salvi ha poi voluto dedicare in chiusura una commovente lettera indirizzata al suo cane: “Sto male Victor perché il tuo guinzaglio ciondola in un maledetto vuoto che non sarà mai più colmato. Sto male perché sei stato l’unico che nei giorni di dolore non si è mai allontanato dal mio letto. E sto male perché tu mi hai insegnato il significato di essere forte anche nei momenti difficili. Perché siamo stati una cosa sola.

Perché oggi ti chiamo Victor e tu non arrivi. Sto male Victor perché il tuo posto è freddo e vuoto e quella che prima era la tua cuccia adesso è il mio cuore e lo sarà per sempre”.