Heather Parisi racconta di aver subito violenze

Nell’ormai classico appuntamento del lunedì sera con Live – Non è la D’Urso, protagonista della prima esclusiva è Heather Parisi. La ballerina è ospite con il marito Umberto nello studio di Barbarella: per la coppia è pronto il giudizio dei 5 “sferati”, che diranno la loro sul discusso tema della fecondazione artificiale. Ma per Heather Parisi è il momento soprattutto di raccontare a tu per tu con la D’Urso un fatto sconcertante: la showgirl, infatti, fu vittima di violenze domestiche.

Heather e il marito Umberto a Live

Icona televisiva e ballerina di tormentoni come Cicale, Heather Parisi entra nello studio di Live – Non è la D’Urso assieme al marito per sottoporsi all’intervista della conduttrice.

La showgirl è diventata mamma di 2 gemelli all’età di 50 anni attraverso la fecondazione artificiale, un tema scottante che ancora oggi fa parecchio discutere. A parlare per primo è il marito della showgirl, Umberto, che esprime la sua a riguardo: “Io penso che quando due persone si amano è abbastanza naturale decidere di avere dei figli. Fin da quando abbiamo iniziato questa storia d’amore abbiamo deciso di avere dei figli insieme.

Sappiamo che dopo una certa età per una donna è molto più difficile rimanere incinta“.

A 50 anni sono ringiovanita, rinata

Fra gli sferati a non essere d’accordo sulla scelta di Heather Parisi di avere avuto due figli attraverso la tecnica della fecondazione artificiale ci sono Paolo Brosio e Alba Parietti. In mezzo alle dichiarazioni di chi è a favore e di chi è contro, anche la stessa Barbara D’Urso ha voluto esprimere la sua personale opinione a riguardo. La conduttrice dichiara: “Perché Heather, che dopo 50 anni di amore vuole procreare un altro figlio, non può farlo?

Heather ha due figli meravigliosi che conosco, quindi perché no?“. Ad essere interpellata sulla questione, poi, è la diretta interessata: Heather Parisi afferma che “ci sono tantissime donne che non hanno possibilità di rimanere incinta. Mi sento molto giovane, sono mamma a 50 anni ma sono ringiovanita, rinata“.

Heather Parisi shock: “Sono stata vittima di violenze

Dopo l’acceso dibattito sulla questione della fecondazione artificiale, Heather Parisi ha voluto parlare faccia a faccia con Barbara D’Urso di un periodo davvero buio della sua vita.

La ballerina, infatti, è stata vittima di violenze entro le mura di casa. Ecco le sue parole: “Voglio dare coraggio alle donne che vivono violenza fra le mura della casa. Anche io ci sono passata. Mi è successo davvero, ma non parlerò della data o del luogo o, soprattutto, di lui. Ti prende una rabbia interna e sono convinta che le donne da casa che l’hanno vissuto possono capirlo. Voglio dire a loro di avere il coraggio di rialzarsi e andare via di casa“.

La testimonianza della ballerina

La testimonianza di Heather Parisi è davvero intensa e racconta di come ancora oggi quella delle violenze sulle donne sia ancora una questione tabù.

La showgirl afferma: “Non deve essere più un argomento tabù. 2 o 3 persone lo sapevano, però davanti a terzi giravano la faccia dall’altra parte. Io mi sentivo un pugile con le mani legate perché sono stata per 7 lunghi anni picchiata con sberle, calci e pugni. Non volevo reagire perché venivo minacciata, mi diceva che ero straniera. Adesso mi sento forte, protetta e ho voglia di dire alle donne a casa che sono loro le protagoniste. Io da un giorno all’altro ho preso la porta e non sono più tornata a casa, sono andata a vivere a casa di una mia amica.

Dovete fare così, essere forti. Essere violentate fisicamente e psicologicamente è una vergogna“.