Labrador

Una vicenda curiosa ma decisamente simpatica quella che arriva da Port St. Lucie, in Florida. La polizia è stata chiamata da alcuni abitanti del quartiere perché un auto stava girando in tondo in retromarcia. Al volante, c’era un cane.

Il labrador guidatore

Come dichiarato da Anna Sabol all’emittente WPBF, affiliata della CNN, alcuni vicini hanno notato quest’auto che girava continuamente in tondo, in un’infinita manovra in retromarcia che non accennava a finire. Inoltre, al volante non vedevano nessuno. Quando si sono avvicinati, tuttavia, hanno visto che c’era un grosso labrador nero, il cui nome pare sia Max.

I vicini hanno così chiamato la polizia, che per un po’ si è limitata a guardare il cane guidare in retromarcia.

Dopo un’ora, è andato a sbattere contro alcuni bidoni dell’immondizia e una cassetta della posta. A quel punto il veicolo ha rallentato ed è stato possibile aprire lo sportello e fermare il cane. “Bisognerebbe dargli la patente“, ha aggiunto Anna Sabol. Il proprietario, riporta la CNN, ha dichiarato di aver lasciato il motore accesso e che ripagherà i danni causati dal cane guidatore. Resta impagabile il buonumore creato dalla notizia, diventata subito virale negli Stati Uniti e oltre.