vigili

C’è stato un grave incidente ieri dove un bus turistico nei pressi di Ain Draham, nel nord ovest della Tunisia. Il bilancio dei morti è drammaticamente aumentato nelle ultime ore: ora il nuovo bollettino del ministero della Salute tunisino parla di 26 morti. I feriti invece sono 16.

Incidente per un bus

A bordo del bus che ieri ha avuto un incidente c’erano 43 persone. Immediatamente i passeggeri feriti sono stati portati negli ospedali di Amdoun e Beja. Stando a quanto rivelato dalla Protezione civile, le persone a bordo erano tutti giovani tunisini di età compresa tra i 20 e i 30 anni.

Dalle prime immagini, sembrerebbe che il pullman sia precipitato in una scarpata dopo aver oltrepassato il guard-rail.

Mounir Ryabi, direttore regionale della protezione civile di Jendouba, ha spiegato a una radio locale: “È molto probabile che l’autista dell’autobus abbia perso il controllo del veicolo durante una curva nota ai locali per la sua pericolosità. Il mezzo si è capovolto quattro volte prima di adagiarsi su un fianco al fondo della scarpata“. “Ci sono volute oltre due ore di lavoro per estrarre i corpi dai rottami del bus, che ha fatto un volo nel vuoto di 70 metri“, ha concluso.