Francesca Verdini e Matteo Salvini a tavola

Una storia d’amore nata, si potrebbe dire, sotto il segno di una citazione di Henry – Dominique Lacordaire, che molti assoceranno anche alla celebre pellicola italiana Scusa ma ti chiamo amore, quella tra Matteo Salvini, leader della Lega, e Francesca Verdini. Una casualità di emozioni e sentimenti che potrebbero, secondo alcuni scatti indiscreti diffusi da Diva e Donna, essere ora consacrati anche dal matrimonio

Matteo Salvini e Francesca Verdini, l’amore continua

L’amore è come è come un fulmine: non si sa dove cade finché non è caduto”, e tra Matteo Salvini e Francesca Verdini, il fulmine è arrivato.

Dopo alcuni pettegolezzi di questi ultimi mesi che li vedevano in crisi, lontani l’uno dall’altro, adesso sembra essere tornato il sereno, e che sereno. In amore, per il leader della Lega, tutto procede a gonfie vele e al fianco della sua Verdini ritrova il sorriso che talvolta perdere in aula o nei salotti televisivi. I riflettori continuano ad essere puntati su di loro proprio come gli obiettivi delle macchine fotografiche dei paparazzi che non mancano mai di scorgere dettagli che potrebbero nascondere qualche segreto.

 

Prima il sospetto pancino…

Proprio lo scorso novembre infatti, su Diva e Donna, erano spuntate alcune foto della coppia che avevano catturato l’attenzione. Nello specifico, a farla da padrone in quegli scatti era stato il ventre della Verdini: leggermente tondeggiante, vagamente sporgente e così terribilmente sospetto per le penne rosa da sembrare proprio “un pancino”. 

… ora l’anello sospetto

Ora, sempre su Diva e Donna, nuovi scatti della coppia e anche in quest’occasione, c’è una piccolezza che la fa da padrona su tutto. Un piccolo dettaglio alla mano della Verdini, o meglio, al dito.

Pare infatti che la giovanissima Francesca, appena 26enne, abbia sfoggiato un anello non indifferente, uno di quegli anelli da “proposta di matrimonio”. Una fotografia sulla quale è facile ricamare facendo pensare dunque che Matteo Salvini, 46 anni compiuti, abbia potuto avanzare alla compagna la dolce proposta di nozze.  Pure illazioni che dovranno essere eventualmente confermate dai diretti interessati.