Francesca Schiavone cancro

Francesca Schiavone è nell’olimpo delle tenniste italiane di tutti i tempi. Ha vinto centinaia di match, ha trionfato nel 2010 al Roland Garros e si è scontrata con le più agguerrite tenniste di tutto il pianeta. Eppure, la sua battaglia più grande, la Schiavone l’ha appena combattuta (e vinta) al di fuori del campo da gioco.

“Vi racconto gli ultimi sette mesi della mia vita”

Una video confessione della durata inferiore al minuto. Solo una manciata di secondi per raccontare un calvario durato quasi un anno. Una storia che parla di paura, lotta e rinascita condensata in un sorriso e 55 secondi affidati ai social.

La Schiavone esordisce così: “Vi racconto cosa è successo negli ultimi sette mesi della mia vita”, poi va dritta al punto ed è uno schiaffo a mano aperta, una doccia fredda: “Mi hanno diagnosticato un tumore maligno. È stata la lotta più dura in assoluto che ho mai affrontato”.

La chemio e la diagnosi

È una storia a lieto fine quella di Francesca Schiavone. Capelli rasati, un viso un po’ stanco, qualche chilo in meno, ma un sorriso sincero e contagioso:La cosa più bella è che sono riuscita a vincere questa battaglia e quando me lo hanno detto qualche giorno fa sono esplosa dalla felicità.

Anche oggi vivo di felicità, la si può tagliare con il coltello”. Schiavone, su Instagram, confessa di aver fatto la chemioterapia e di essere pronta a tornare in azione. “Ora respiro ancora” scrive sollevata. Poi nel video: “Sono già pronta per affrontare nuovi progetto che sto pensando, li avevo ma non potevo farli. Ci rivedremo presto. Felice di quello che sono oggi”.

Gazzetta.it anticipa che tra i progetti della tennista c’è l’allenamento, la voglia di tornare in campo come coach. Schiavone si tocca il cuore: “Sono pronta qui”. Game, set, match.

Francesca Schiavone tennista
Francesca Schiavone