carabinieri

Guai per una giovane coppia in provincia di Varese: lui 22 anni, lei 23 e un presente sfavillante nel mondo degli influencer, avrebbero avuto un ruolo nel pestaggio di un 24enne che sarebbe stato legato a un albero e poi bastonato per vendetta, in un bosco di Gallarate. Lo riporta l’Ansa, secondo cui il giovane sarebbe stato ‘punito’ dall’amico per un tradimento e infine rapinato di 800 euro.

Legato a un albero e bastonato

Un 22enne è stato fermato dai carabinieri in provincia di Varese, con l’accusa di aver picchiato un 24enne dopo averlo legato a un albero.

La vittima sarebbe stata anche rapinata di 800 euro e, secondo quanto emerso, sarebbe stata ‘punita’ per un presunto tradimento.

Niente a che vedere con questioni sentimentali: secondo quanto riportato dall’Ansa, il pestaggio si sarebbe consumato perché il 22enne avrebbe voluto vendicarsi dell’amico che lo avrebbe tradito.

Quest’ultimo, infatti, stando alla ricostruzione degli inquirenti, avrebbe fatto il nome del ragazzo a un altro con cui aveva contratto un debito. Il creditore avrebbe rapinato il 22enne, che infine avrebbe deciso di vendicarsi del torto subito e di sottrarre alla persona che aveva rivelato il suo nome la somma di 800 euro (a titolo di risarcimento).

Sarebbe questo, dunque, lo scenario in cui è maturato il piano del pestaggio su cui ora indagano i carabinieri. Dopo essere stato derubato dal creditore, il 22enne avrebbe pianificato l’aggressione ai danni di chi aveva fatto ‘la spia’, servendosi della complicità di almeno 2 persone tra cui la fidanzata 23enne.

Coinvolta la fidanzata 23enne

Secondo quanto emerso, nell’aggressione sarebbe coinvolta la fidanzata del 22enne fermato, una ragazza molto nota nella galassia di Instagram e YouTube.

Si tratterebbe di un’affermata influencer conosciuta anche nel mondo della trap, che sui social conterebbe su un bacino di circa 600mila follower e avrebbe grande visibilità nel panorama locale.

A suo carico sarebbe scattata la misura cautelare dell’obbligo di firma, provvedimento che avrebbe colpito anche il presunto complice della coppia, un 24enne di origine marocchina.

Per il fidanzato dell’influencer (e per il 24enne che lo avrebbe rapinato dopo averne appreso il nome dall’amico) invece, sarebbero stati disposti gli arresti domiciliari. Tutti risultano indagati, a vario titolo, per rapina, estorsione, minaccia con armi e danneggiamento.