TV e Spettacolo

Santanché, salta la sorpresa al figlio: sbaglia treno per Milano e arriva a Napoli

Daniela Santanché voleva andare a fare una sorpresa al figlio a Milano ma ha sbagliato treno, finendo drammaticamente a Napoli
Daniela Santanché

Doveva essere una sorpresa ma quella che ci è rimasta di sasso invece, è stata lei. Parliamo di Daniela Santanché, la politica e imprenditrice italiana che su Instagram ha scatenato l’ironia raccontando la sua tragicomica esperienza a bordo di un treno… verso la meta sbagliata!

Daniela Santanché sbaglia treno

Attraverso una serie di video pubblicati su Instagram, la Santanché ha voluto raccontare la sua comica esperienza a bordo di un treno sbagliato. Sarà capitato a tutti talvolta sui mezzi, sia stata la metropolitana o un bus, di aver sbagliato direzione ma certo è che non proprio a tutti è capitato a tutti di sbagliare Milano con Napoli.

Direzione Milano, ma il treno è un diretto per Napoli

Non mi sono ancora ripresa – ha così confessato su Instagram la Santanché raccontando ai suoi follower il “drammatico” erroreFinisco il mio lavoro a Roma e decido di fare una sorpresa e di tornare a casa per cena“. A casa ad aspettarla a Milano, come racconta la politica, ci sarebbe stato anche il figlio e la sorpresa sarebbe stata proprio per lui. “Arrivo alla stazione, vedo il treno per Milano Centrale, salgo sul treno e sentivo qualcosa che non andava“.

Come rivela la Santanché infatti, fin da subito la politica ha avuto il sentore di trovarsi su un treno che non stava andando a Milano.

E così, si è rivelata la verità poco dopo davanti ai suoi occhi: “Come si chiudono le porte del treno, vedo Napoli, mi è preso un colpo“. E non un treno qualsiasi, ma un diretto dal quale non era possibile scendere se non prima di Napoli.

La vicenda ha ovviamente fatto ridere gli utenti e molti si sono sentiti in dovere di rivelare di aver avuto un’esperienza simile.

Anche a me è successo, treno Roma, avrei dovuto scendere a Milano, invece sono arrivano sul confine, svizzero“, confessa un follower.

Potrebbe interessarti