pandoro

Ogni anno, a Natale, giunti al momento del dolce si presenta a tavola sempre il solito dilemma: panettone o pandoro? Con canditi o senza?
Ma forse, per questo Natale 2019, è stata trovata una soluzione in grado di mettere d’accordo tutti (o quasi).
Infatti, in questi ultimi giorni, nel pieno delle feste natalizie, arriva giusto in tempo una novità: stanno facendo il giro del web varie immagini di pandori dai gusti più disparati.

Pandoro alla mozzarella di bufala

Fin qui nulla di strano, visto che ogni anno, con l’avvicinarsi del Natale, c’è sempre l’imbarazzo della scelta su quali pandori acquistare.

Questa volta però la situazione è ben diversa perché da quest’anno è possibile assaporare dei pandori dal gusto alquanto insolito: parliamo del pandoro mozzarella e del pandoro pizza.
Il primo ad essere stato lanciato sul mercato è stato il pandoro alla mozzarella di bufala. Inizialmente sono stati in molti a credere si potesse trattare di una fake news, ma poi i più curiosi si sono documentati meglio fino a scoprire dove poterlo acquistare per poi gustarlo e confermare, con grande entusiasmo, la sua reale esistenza.


Il pandoro in questione è un vero e proprio latticino, l’unica differenza è che ha la forma di un classico pandoro, tipico delle festività natalizie. L’idea sarebbe nata ad Ercolano.

Arriva anche il pandoro di pizza

Pochi giorni dopo il classico dolce natalizio ha subito un’ulteriore trasformazione, e, dopo il pandoro di mozzarella di bufala, è nata l’idea di un pandoro di pizza. In questo caso il prodotto è stato proposto da una pizzeria situata in una cittadina al confine tra la Campania e il Lazio.
Il pandoro di pizza è un pandoro condito con gli ingredienti della pizza più famosa al mondo, la Margherita, ma la forma resta quella del classico dolce veronese.

Queste due invenzioni hanno collezionato, sui vari social network, centinaia di like, commenti e condivisioni nel giro di poche ore. Il successo è quindi assicurato.

Non solo pandoro, ma anche panettone salato

Oltre al pandoro dal gusto salato, c’è un’altra proposta, che arriva da Pompei, di un panettone salato ripieno di melanzane, pomodori secchi, olio extra vergine di oliva, aglio. Ma, per i più esigenti, c’è anche al gusto di funghi porcini, provolone, carne di maiale essiccata e peperoncino.

Sembrerebbe proprio che quest’anno ci sia solo l’imbarazzo della scelta per il “dessert” da gustare alle imminenti cene con famiglia e amici, che sia a Natale o a Capodanno.