zac efron in primo piano

Sono lontani i tempi di High School Musical quando un giovanissimo Zac Efron faceva innamorare milioni di ragazzine. Ora la star americana ha 32 anni e ha davvero rischiato grosso a causa del suo ultimo progetto tv. Si chiama Killing Zac Efron ed è a metà tra un reality show e un game televisivo dove lui stesso è il protagonista. Questo nuovo show ha l’obiettivo di mostrare l’attore trascorrere quasi un mese su un’isola deserta munito solamente di una guida e un equipaggiamento minimale. In poche parole un vero e proprio gioco di sopravvivenza, e mai definizione fu più calzante.

Zac Efron e la tragedia sfiorata

Non era previsto che il gioco mettesse così a dura prova la giovane star, eppure è successo. Zac Efron si trovava in un posto sperduto della Papua Nuova Guinea quando, stando a quanto riportato dal Daily Mail, ha contratto una terribile forma di tifo. Immediatamente sono state interrotte le riprese, l’attore è stato caricato in aereo in condizioni molto critiche e trasportato fino a Brisbane. Durante il volo Efron ha lottato tra la vita e la morte e una volta arrivato in Australia è stato ricoverato d’urgenza all’ospedale di St Andrews a Spring Hill.

Grazie alle cure di medici professionisti le sue condizioni si sono stabilizzate ed è stato tenuto sotto osservazione per diversi giorni.

Intanto le sue condizioni migliorano

Il pericolo è scampato, adesso fortunatamente Zac Efron si sta lentamente riprendendo. Dopo il ricovero la pop star è infatti tornata negli Stati Uniti. Ora le sue condizioni sono migliorate e gli è stato concesso di passare il periodo della convalescenza a casa. Il reality show per il momento può aspettare e i tanti fan in giro per il mondo possono tirare un sospiro di sollievo.

Molti di questi stanno già inondando di commenti le pagine social della giovane star, chi con auguri di pronta guarigione e chi spronando la star a tornare più forte di prima.