volante della polizia

Dramma questa mattina in un agriturismo alle porte di Milano. Il corpo privo di vita di una donna è stato ritrovato all’interno della struttura. Dalle prime indiscrezioni, sul corpo sono stati trovati segni di violenza fisica e gli inquirenti non escluderebbero l’ipotesi di un omicidio.

Anziana trovata morta in agriturismo

Secondo quanto si legge su Repubblica, la donna si chiamava Carla Quattri Bossi e aveva 90 anni. Madre del prorpietario dell’agriturismo Podere Rocchetto, è stata ritrovata da un’ospite della struttura e dopo aver sentito le grida della segretaria.

Segni di violenza sul corpo

Sul posto sono giunti gli agenti della Squadra Mobile e della scientifica.

Sul corpo della donna sono stati rinvenuti segni di violenza. Le numerosi tumefazioni fanno pensare che la donna sia stata picchiata selvaggiamente.

L’ipotesi di omicidio

AGGIORNAMENTO DELLE 15.55: Sulla vicenda, secondo quanto emerso nel corso delle ultime ore, si sarebbe fatta strada l’ipotesi di omicidio. Una pista prepotente, stando alle notizie trapelate finora, alla luce delle condizioni in cui sarebbe stato rinvenuto il cadavere dell’anziana donna.

La vittima sarebbe stata trovata con i polsi legati, la testa coperta con un telo.

Pare che si trovasse in un’ala in ristrutturazione, e in queste ore sarebbe in corso un’attività investigativa volta ad accertare l’identità di quanti hanno frequentato l’agriturismo, tra operai e ospiti, negli ultimi giorni.