elena morali

Dopo le dichiarazioni del produttore Daniele Di Lorenzo, che sostiene di avere avuto una storia con Elena Morali durata un anno e mezzo, mentre quest’ultima era fidanzata ancora con Gianluca Fubelli, ora parla la bionda di Colorado.

Lo fa nel salotto di Barbara D’Urso a Pomeriggio 5, dove confessa di essere stata con entrambi contemporaneamente. L’ammissione di fronte al pubblico e dura e la Morali scoppia a piangere. Ma nonostante le lacrime la risposta di Carmelita è alquanto severa.

Cosa è accaduto in precedenza

Elena Morali e Giuseppe Fubelli, detto Scintilla, sono una coppia da ben 6 anni.

A detta di Daniele Di Lorenzo, però, da circa un anno l’ex naufraga avrebbe con lui una storia parallela. “Non ho mai fatto l’amante e mai accetterò di fare l’amante. Io e Elena abbiamo anche arredato la mia casa a Milano. Mi diceva che stava con Scintilla perché la coppia piaceva al pubblico” ha raccontato il produttore a Carmelita tempo fa.

Di Lorenzo, convinto dei suoi sentimenti, e stufo dell’etichetta di amante, ha contatto Fubelli per informarlo dei fatti. “Chiamo Scintilla e gli dico che sto con Elena Morali da un anno e mezzo.

Lui mi chiede le prove, poi mi manda un messaggio e dice che Elena gli aveva detto che stava con me solo perché la ricattavo. Da lì ho chiuso“.

La confessione di Elena Morali

Alla luce di queste dichiarazioni di cui Elena ascolta le registrazioni, Barbara fa alla Morali una domanda precisa: “Sei stata con due persone contemporaneamente?“. La risposta, per qualcuno insoddisfacente, della ex naufraga è stata “Sì e No“, in una prima fase in cui Elena ha tentato di chiarire le cose.

Ma il pubblico di Barbara attende una risposta secca.

E a quel punto Elena Morali ha confessato: “Come è capitato a me, può capitare a tutti di amare due persone perché non puoi scegliere” ha ammesso l’ex Pupa. “Non vuoi fare soffrire nessuno dei due, non vuoi farli stare male. Io e Scintilla, poi, abbiamo provato a essere una coppia aperta. Quando due persone non vanno più d’accordo, continuano a convivere ma si prendono delle libertà. Ho conosciuto Daniele in un momento di crisi con Gianluca“.

La proposta di matrimonio

Daniele Di Lorenzo non ha mai nascosto, neanche durante il suo racconto a Pomeriggio 5, di essere perdutamente innamorato di Elena Morali. È per questo che sognava di farla felice e le ha chiesto di sposarlo.

Elena ha confermato la proposta ma ha anche motivato il suo rifiuto. “Con Daniele era una lite continua. Ciò non toglie che io ci abbia tenuto. Mi fece la proposta di matrimonio la settimana dopo che gli ho detto che io avrei scelto Scintilla perché senza di lui non riuscivo a stare. Gli ho detto: ‘Ma sei matto? Come puoi chiedermi di sposarti quando ti ho detto di finirla?’ L’ultima volta che l’ho visto? Qualche giorno fa a Miami. Ora non sto con nessuno, voglio ricominciare da me“.

La reazione di Barbara

Ripercorrendo la sua storia Elena Morali in studio si lascia travolgere dalle emozioni e scoppia in lacrime, chiedendo scusa. “Chiedo scusa ai genitori di Scintilla, chiedo scusa ai miei genitori” ha detto sorpresa dal senso di colpa. “Chiedo scusa anche a te Barbara, ma non posso dire tutto perché se dico una cosa non va bene a uno, se ne dico un’altra non va bene all’altro o mia madre si incaz**, oppure gli avvocati mi dicono: ‘Sei matta? Ci sono delle procedure’. Io sono stata malissimo“.

La risposta di Barbara D’Urso è stata molto materna, ma al contempo severa.A me dispiace vederti piangere, vederti stare male. Io sono più grande di te. Forse sarò troppo rigorosa o troppo rigida. Bastava scegliere di stare solamente con una persona. Questa è la normalità, capisci?” ha cercato di farle capire la D’Urso. “Devi anche guardarti allo specchio e farti un’analisi di coscienza. Rispetto il tuo punto di vista. Se ti vedo piangere ti dico: ‘Mi fai meno tenerezza rispetto a una persona che ha un modo di intendere l’amore diverso dal tuo’, spero di rinascere come te e amarne quattro contemporaneamente così una si toglie il pensiero. Quando io sono stata lasciata ho sofferto veramente“. E la Morali ha concluso dicendo: “Io soffro il doppio perché ne amo“.