elicottero del soccorso alpino

Domenica all’insegna della tragedia sulle Alpi Apuane, dove due giovani escursionisti sono morti precipitando da una parete. Nonostante l’intervento dei soccorsi, per i due non c’è stato nulla da fare.

Morti durante un’escursione

L’incidente si è verificato su una parete del Monte Sella, Alpi Apuane, quella che guarda verso il rifugio Nello Conti; provincia di Massa Carrara. Al momento non è stata divulgata l’identità delle vittime, quello che è certo è che si tratta di due giovani escursionisti morti dopo essere precipitati dalla parete.

Stando a quanto trapelato, i due erano una coppia di amici, lui di origini americane residente a Lucca.

Erano partiti di buon mattino per arrivare in cima alla parete. Tutto sembrava procedere secondo la norma; i due escursionisti stavano camminando in cordata sulla vetta quando sono precipitati. Secondo una prima ricostruzione, con molta probabilità, a causar la caduta sarebbe stato il ghiaccio.

Immediate le operazioni di soccorso

La notizia dell’incidente è stata resa nota proprio dal 118 che è stato allertato immediatamente. Immediate le operazioni di soccorso, partite immediataemte dopo l’allerta.

Sul posto è stato inviato l’elisoccorso Pegaso 3; purtroppo però per i giovani non c’è stato nulla da fare, quando i sanitari sono giunti sul posto erano già deceduti.

Il percorso scelto dai giovani escursionisti è una delle mete più ambite dagli sportivi. Da quella cima infatti si vede l’intera zona di Massa Carrara fino alla costa. Purtroppo però, in questo periodo dell’anno, il ghiaccio rende il percorso insidioso. Lo scorso settembre un in incidente simile è costato la vita ad un escursionista tedesco.