Stan Kirsch nella serie Highlander

Il mondo della televisione degli anni ’90 saluta un altro dei suoi protagonisti. È morto a 52 anni Stan Kirsch, attore celebre per il ruolo nella serie Highlander. Secondi le fonti si è impiccato nella sua casa di Los Angeles.

Trovato impiccato dalla moglie

La tragedia è avvenuta l’11 gennaio 2020. Questo è il giorno in cui, secondo le fonti, la moglie di Stan Kirsch lo ha trovato impiccato in casa. La concreta ipotesi quindi è che si tratti di suicidio.
Nato nel 1968 a New York, l’attore si era imposto soprattutto grazie alla partecipazione da comprimario alla serie tv Highlander, nella quale aveva un ruolo fisso.

Stan Kirsh interpretava infatti Richie Ryan nella serie che si collegava direttamente al film Highlander – L’immortale, con Christopher Lambert e Sean Connery.

Il ruolo che lo ha reso celebre

Le sei stagioni della serie, andata in onda tra il 1992 e il 1998, hanno raccontato le vicende di Duncan McLeod, appartenente allo stesso clan del protagonista del film. Questo era sempre accompagnato dall’amico e compagno Richie Ryan, ragazzo sorpreso a rubare e che poi si rivelerà essere a sua volta immortale.


Il ruolo ha fatto conoscere Stan Kirsch al grande pubblico, anche perché oltre a quella partecipazione se ne contano poche altre di rilievo internazionale. Su tutte, una partecipazione alla celebre serie Friends, nel 1995. Gli ultimi lavori per cinema e televisione risalgono al 2005, per una carriera non ricchissima e segnata soprattutto da Highlander.

L’ultimo saluto della serie tv

Proprio la pagina Facebook ufficiale della serie tv Highlander, spesso ricordata in questi anni in cui a fare da padrona è la nostalgia degli anni ’90, ha condiviso un ultimo ricordo di Stan Kirsch.

Nel post, si legge: È con grande tristezza che apprendiamo della morte di Stan Kirsch. Senza di lui, la serie non sarebbe stata lo stesso. Ha portato senso dell’umorismo, gentilezza e entusiasmo giovanile al carattere del personaggio“.
La stessa pagina rivela a cosa si stava dedicando Kirsch negli ultimi anni: “Era un apprezzato insegnante di recitazione. Molti dei suoi studenti lo considerano incredibile e un dono per l’umanità“.

La sua pagina Facebook è infatti costellata da centinaia di volti di attori e attrici passati attraverso gli Stan Kirsh Studios.

La dimostrazione dell’impegno e dell’affetto rivolto verso gli studenti, da parte di uno dei protagonisti delle serie anni ’90.