nathalie guetta vieni da me

Nathalie Guetta, ospite di Vieni da me da Caterina Balivo, ha avuto modo di mostrare ancora una volta il suo carattere spumeggiante, spaziando da racconti sulla famiglia, la nuova stagione di Don Matteo e problemi globali come il riscaldamento del pianeta.

Un libro (e qualche polemica)

Oltre che attrice, ora Nathalie Guetta è diventata scrittrice: il 20 gennaio verrà pubblicato infatti il suo libro Dodici in caso di stress. Il libro ha scatenato anche qualche polemica, in quanto in Francia (dove era suo interesse pubblicarlo) qualcuno l’ha insultata per il contenuto del libro, che racconta in modo molto libero la storia d’amore tra Chloé e Houssine.

A Caterina Balivo l’attrice-scrittrice ha infatti raccontato: “Ho ricevuto una lettera d’insulti dove mi dicevano: ‘Come ti permetti a scrivere un libro così sconcio, così strano…’ “.

Un fratello famoso e un Natale sardo

Nathalie è anche celebre per la sua parentela con David Guetta, il famosissimo Dj, che è suo fratello. Del rapporto con lui non parta mai tanto, ma alla Balivo raccontano ironia che si vedono “poco ma bene”: “Non ci vediamo quasi mai, solo a Natale”.

Pare infatti che la famiglia si riunisca in Sardegna ormai da un paio d’anni, circostanza che piace molto a Nathalie: “A Natale ci ritroviamo tutti e David per due volte di seguito ha fatto un regalo a tutta la famiglia: ha riservato un ristorante intero solo per noi, un ristorante sardo. La famiglia è rimasta lì, perché ci conosciamo da secoli, e ci siamo fatti il Natale con i sardi a Parigi. E allora ho detto a David che ci siamo abituati e da qui all’eternità Natale con i sardi“.

D’altronde anche in una precedente ospitata, non erano mancate le confidenze sulla sua vita privata, che non è andata come vorrebbe lei: “Non sono riuscita a essere una moglie, né una mamma né una nonna, quindi m’è rimasto questo: sono un’attrice. Mi è dispiaciuto immensamente non essere una moglie né una mamma perché io puntavo solamente a questo, non ci si crede però… Quando uno punta troppo fortemente, si irrigidisce e quindi la situazione non può arrivare, c’è una forte una pressione. M’è andata stortissima in quel campo”.

Non si parla però solo di vita privata, ma anche di temi d’interesse mondiale: si parla di global warming, un tema che interessa moltissimo la Guetta: “Fermiamoci, basta! Com’è possibile? Bisogna fare qualcosa!”. A farle stare una piccola contraddizione è però la Balivo, che le fa notare che in quanto fumatrice, l’attrice contribuisca ad inquinare. È la Guetta a ribattere, a quel punto: “È vero, è una mia contraddizione, io mi auto-perdono. Mi auto-assolvo”.