figlia milly carlucci

A molti il nome potrebbe non dire nulla, ma basterebbe una foto per togliere ogni dubbio. Angelica Krystle Donati, classe 1986, è la primogenita della showgirl Milly Carlucci (all’anagrafe Camilla Patrizia Carlucci) e del costruttore romano Angelo Donati. Ma nonostante l’incredibile somiglianza con la madre, la ragazza ha scelto una strada diversa da quella dello show business.

Angelica Krystle Donati, una carriera in ascesa

Nata a Los Angeles per scelta dei genitori, che grazie ad alcuni parenti che vivevano nella città americana hanno scelto di offrirle fin da subito le migliori opportunità. Ha studiato all’Istituto Marymount di Roma, una delle scuole internazionali più esclusive della capitale, fino all’ultimo anno, per poi concludere gli studi alla Sevenoaks School, vicino Londra.

Si è poi laureata in management proprio nella capitale inglese, alla London School of Economics, iniziando in breve tempo a lavorare in Goldman Sachs. Ha completato il ciclo di studi partecipando nel 2009 al Master of Business Administration (MBA) dell’Università di Oxford.

Nel 2012 è entrata nella neonata Donati Immobiliare Group, una costola della Donati SPA, la società di costruzioni fondata dal padre Angelo nel 1978.

Mentre l’impresa dell’ing. Donati si occupa principalmente di realizzazione di infrastrutture e riqualificazione del patrimonio edilizio, sul territorio nazionale, la Donati Immobiliare Group, della quale Angelica è CEO, lavora anche su Londra e New York.

Ho iniziato a costruire a New York, poi a Londra – ha raccontato l’imprenditrice a RepubblicaLa società è stata costruita ovviamente anche col supporto finanziario dell’azienda di famiglia e ho deciso di usarla come ramo delle operazioni immobiliari”.

Impegnata anche nell’ aiutare giovani imprenditori

Non c’è solo la carriera individuale nella vita di Angelica Donati: la manager è infatti membro attivo di diverse associazioni finalizzate a tutelare ed aiutare giovani imprenditori: è consigliera dello YEP Global (Young Entrepeneurs in Property) ed in Italia fa parte dell’ANCE (Associazione Nazionale Costruttori Edili) di cui è membro del Consiglio di Presidenza del Gruppo Giovani.

Il suo impegno come giovane manager donna non è passato inosservato: Angelica Donati è stat tra le finaliste del premio Disruptor of the Year dei First Women Awards e del premio Young Personalità of the Year.

Un successo dovuto (anche) ai genitori

Angelica ha potuto fare nella vita ciò che desiderava, anche grazie a due genitori che non si sono mai imposti e che ripetevano “fate quello che volete, purché siate felici“.

L’imprenditrice ha sempre confessato di vedere nel padre la sua fonte di ispirazione e la sua guida, soprattutto in ambito lavorativo. Ricorda ancora quando, da piccoli, “andavamo in vacanza con la famiglia e mio padre ci portava sempre a vedere le case, facevamo finta di essere compratori, era una sua passione e l’ha trasmessa anche a noi.

Ma il rapporto con la madre non è da meno: “Mia mamma è una figura centrale sia nella mia dimensione privata che professionale, un punto di riferimento importante, mi ha spronato e mi ha indirizzato.

Un modello, una donna forte che si è fatta strada da sola in un mondo complesso come quello dello spettacolo.

Forse anche per questo, quando ne ha la possibilità, Angelica (che è molto attiva sui social) passa per un saluto a Milly dietro le quinte dei suoi programmi. Forse non così spesso come vorrebbe la madre, ma una vita piena di impegni non le dispiace minimamente: “Questa vita me la sono scelta e ne sono felice, mi permette di viaggiare, di occuparmi di novità ogni giorno e penso a cosa significa invece stare chiusa in un ufficio.

(Immagine in alto a sinistra: Angelica Donati)