Una capra dal volto umano

Stanno rapidamente facendo il giro del mondo le immagini, che arrivano dall’India, di una capretta nata con una rarissima malformazione genetica che rende il suo viso simile a quello umano.

La capretta venerata come una divinità

La notizia arriva da Nimodiya, piccolo villaggio di duemila anime a 40 km da Jaipur, capitale dello stato del Rajasthan, in India. Un contadino del luogo, Mukeshji Prajapap, ha caricato online un video che ritrae una capretta dalle sembianze inquietanti.

Una evidente malformazione genetica ha modellato il volto dell’animale, rendendo spaventosamente simile a quello di un vecchio dallo sguardo corrucciato. Dal video si può capire come la capretta stia sufficientemente bene da reggersi in piedi e muovere la coda, ma non abbastanza per poter camminare senza inciampare.

Inizialmente l’animale ha lasciato gli abitanti del villaggio a dir poco perplessi. Immagini e filmati della strana creatura sono diventati rapidamente virali dopo essere stati pubblicati sui social media, i quali hanno sottolineato come in India è comune che gli animali mutanti attirino l’attenzione, in quanto molti li considerano un segno divino. Difatti, finché resterà in vita, la capretta sarà venerata come una divinità, probabilmente nella speranza che la sua nascita non arrechi sventure agli abitanti del villaggio.

La malformazione causata da un’anomalia genetica

Secondo gli esperti, la capra soffrirebbe di una rara anomalia congenita nota come ciclopia, nella quale i geni che in circostanze normali creerebbero una simmetria facciale falliscono. Un tratto caratteristico di questa anomalia è l’assenza del naso che viene quasi sempre rimpiazzato un accentuato prognatismo della mascella o da una struttura non funzionante simile a una piccola proboscide.

Guarda il video:

È molto probabile che la capretta, nonostante le riverenze delle persone che le sono accanto, stia soffrendo molto per la sua patologia. Già venire alla luce e resistere fino ad ora non è stata una cosa scontata, dato che feti con malformazioni simili difficilmente hanno una vita lunga.

Non è comunque il primo caso del genere. Già nel 2017 una capra con un unico, enorme occhio è nata in India, sconcertando gli abitanti del villaggio. In quel caso però l’animale non è sopravvissuto a lungo.