Cronaca

Cittadini cinesi con febbre su una nave da crociera: 6mila passeggeri fermi a Civitavecchia

Civitavecchia - Una nave da crociera con a bordo 6mila persone è ferma nel porto dopo che due persone si sono sentite male e sono considerati casi sospetti di coronavirus
porto civitavecchia

Ci sarebbero al momento 6mila persone ferme nel porto di Civitavecchia, senza possibilità di scendere da una nave da crociera, dopo che due persone si sono sentite male. Una coppia, moglie e marito cinesi di Hong Kong, presenterebbero febbre e problemi respiratori e sono considerati casi sospetti di Coronavirus, spiega Ansa.

I test hanno dato esito negativo

Aggiornamento 15.32 – Secondo quanto si apprende da Adnkronos, i primi test eseguiti dalla clinica Spallanzani sarebbero incoraggianti.

I 2 passeggeri cinesi non sarebbero affetti da Coronavirus e così la nave potrebbe essere autorizzata allo sbarco.

Nave da crociera ferma a Civitavecchia

A bordo della nave da crociera è ferma nel porto di Civitavecchia dopo che due persone sono state male. A bordo sono stati fatti salire alcuni medici dello Spallanzani per realizzare i test sulla coppia che si troverebbe ora in isolamento. I campioni prelevanti, rivela AdnKronos, sono stati portati in ospedale per tutti i controlli del caso. La coppia si era imbarcata nel porto di Savona alcuni giorni fa, ed era arrivata in Italia già il 25 gennaio, arrivando in aereo a Malpensa.

Cosa succede a bordo della nave

AGGIORNAMENTO DELLE 13.10 – Ad avere la febbre, al contrario di quanto si era diffuso in un primo momento, è una sola passeggera. Costa Crociere ha diffuso una nota in cui spiega che “La nostra priorità è quella di garantire la salute e la sicurezza di ospiti ed equipaggio. La compagnia si è messa a completa disposizione dell’autorità sanitaria e si atterrà strettamente alle sue indicazioni. Costa Crociere applica le rilevanti procedure previste in questi casi dall’autorità sanitaria internazionale e italiana.

La nave che si trova attualmente ormeggiata a Civitavecchia proveniva da Palma di Maiorca, ed è attualmente impegnata in crociere di una settimana nel Mediterraneo occidentale“. In ogni caso si “conferma di aver attivato il protocollo sanitario per un caso sospetto, relativo ad un’ospite di Macao attualmente a bordo di Costa Smeralda“. La donna ha 54 anni ed è stata posta in isolamento in attesa dell’esito degli esami.

Foto in alto: Ansa

Potrebbe interessarti