News

Lutto nel mondo della tv: muore Marj Dusay, star della soap Sentieri

È scomparsa l'amatissima attrice Marj Dusay, 83 anni. La donna era diventata celebre per la sua interpretazione nella soap opera Sentieri
Muore l'attrice Marj Dusay

Piange il mondo dello spettacolo. Marj Dusay, celebre volto della soap opera Sentieri, è morta nella sua casa di New York per cause naturali. Lo ha annunciato sui social la figlia Elizabeth dedicandole un dolcissimo ricordo. L’attrice televisiva, amatissima in Italia e in America, aveva 83 anni.

Addio a Marj Dusay, il ricordo della figlia

Una carriera costellata di successi quella di Marj Dusay, che si è spenta a 83 anni martedì scorso. Lo ha reso noto tuttavia solo oggi la figlia (più precisamente figliastra), Elizabeth Perine, su Facebook. Poche parole ma che forniscono un ritratto semplice e amorevole di quella che la Dusay davanti e dietro le telecamere: “Era una vera donna e aveva una vita grandiosa.

Era profondamente amata e ci mancherà molto“.

L’americana infatti, oltre alla notorietà dovuta ai film e alla partecipazione a Sentieri, era conosciuta anche per il suo impegno a favore della comunità LGBT, per cui era stata portavoce e sostenitrice.

Marj Dusay, tra tv e cinema

Con una carriera cominciata a metà degli anni ’60, Marj Dusay, all’anagrafe Marjorie Ellen Povinka Mahoney, recita in diversi film e serie tv (tra cui una memorabile interpretazione in Star Trek, in cui recitava nei panni di un’aliena che ruba il cervello a Spok, dopo essere salita sull’Enterprise), per giungere al successo negli anni Ottanta.

È infatti la seguitissima soap opera Sentieri che la consacra come star. Il suo ruolo di Alexandra Spaulding che ricoprì dal 1993 al 2009 entrò nella storia della serie.

Marj Dusay in una scena di Star Trek

Potrebbe interessarti