Cronaca

Meteo: inizia febbraio, ma ancora niente freddo invernale

È il weekend della Candelora, ma niente freddo invernale: gli esperti prevedono infatti una debole perturbazione, in un clima altrimenti quasi primaverile
Cielo nuvoloso con sprazzi di sole

Gennaio è ormai finito, ma il canovaccio meteorologico che l’ha contrassegnato sembra destinato a durare anche col secondo mese dell’anno. Le previsioni per il weekend del 1 e 3 febbraio, raccontano infatti di una perturbazione in arrivo e qualche pioggia, ma in generale le temperature saliranno.

Tempo quasi primaverile

Lo sottolineano anche gli esperti del Meteo.it: in Italia è quasi primavera. Ce ne eravamo accorti già nelle scorse settimane, con temperature decisamente miti, giornate di sole e solo la nebbia e lo smog a rovinare un quadro altrimenti idilliaco. Se non fosse che siamo in pieno inverno, quantomeno.

Il fronte anticiclonico ha già annullato i giorni della Merla e sembra voler fare lo stesso con il weekend della Candelora, che secondo i detti popolari è il termometro per capire se l’inverno è già alle spalle.

In arrivo un fronte piovoso

Dicerie popolari a parte, la scienza meteorologica ci avvisa che da domani arriverà in Italia una perturbazione, proveniente dall’Atlantico. È previsto che colpisca maggiormente al Nord e sul lato tirrenico del Centro. In arrivo quindi piogge su Liguria e zone nord della Toscana, ma potranno spingersi anche fino al Lazio.
Gli esperti non prevedono tuttavia altri disturbi ad un clima altrimenti sereno e segnalano solo alta variabilità sul versante adriatico e al Sud.

Domenica tempo ancora incerto

Questa nuova perturbazione non sembra avere particolarmente forza, quindi già da domenica è previsto che inizierà ad allontanarsi. Lascerà però dietro di sé alcune correnti umide che causeranno nebbia e nubi basse in Val Padana.

Salendo di altitudine, tuttavia, il cielo si aprirà e anche le temperature ne risentiranno, in positivo.
Condizioni simili a quelle della Val Padana anche nelle zone interne del Centro, soprattutto Umbria e Toscana, così come l’area tirrenica.

Per IlMeteo.it è possibile anche aspettarsi altre deboli piogge in Liguria, Toscana e alcune aree appenniniche.

Resta comunque confermato che farà più caldo del solito: l’alta pressione infatti continuerà a martellare pesantemente sul paese, cancellando anche questo weekend della Candelora e con lui un’altra fetta di questo inverno che non s’ha proprio da fare.

Potrebbe interessarti