Cronaca

Biella, 67enne colpisce la moglie col ferro da stiro e poi si accoltella

Tragedia a Biella, dove un 67enne avrebbe colpito la moglie in testa col ferro da stiro e avrebbe poi cercato di uccidersi, accoltellandosi alla gola. Entrambi sono gravissimi
volante della polizia

Numerose fonti stanno riportando una tragica vicenda accaduta nella mattinata, in centro a Biella. Un uomo avrebbe colpito la moglie con un ferro da stiro, per poi tentare il suicidio. Entrambi al momento sarebbero vivi, ma in gravi condizioni. La Polizia indaga per capire il movente di questa violenza.

Ha colpito la moglie col ferro da stiro

I fatti sarebbero accaduti attorno alle 7 di questa mattina, mercoledì 5 febbraio. I due coniugi hanno rispettivamente 67 anni il marito e 58 la moglie e risiedono in un appartamento molto vicino alla Questura di Biella. Qui, per motivi ancora da chiarire, in mattinata si è scatenata una brutale violenza.

Il tutto sembrerebbe essere accaduto dopo una pesante lite tra i coniugi.
Secondo le prime ricostruzioni fornite da numerose fonti, l’uomo di 67 anni avrebbe colpito la moglie con un ferro da stiro, causandole una probabile e severa frattura cranica. Non le è stata fatale sul momento, tuttavia: la donna sarebbe riuscita a raggiungere la porta di casa del vicino e a chiedere aiuto. Lo stesso poi avrebbe lanciato l’allarme chiamando il 118. Quando sono arrivati i soccorsi e la Polizia, tuttavia, è stata fatta un’altra tragica scoperta.

Entrambi ricoverati in gravi condizioni

Non è ancora chiaro l’esatto momento in cui sarebbe accaduto, se quando la donna stava già chiedendo aiuto o prima, ma il marito 67enne avrebbe cercato di uccidersi.

Lo avrebbe fatto, secondo le fonti, accoltellandosi alla gola e all’arteria femorale della gamba.

Così lo avrebbero trovato i soccorsi: gravemente ferito in casa propria, dopo aver colpito la moglie col ferro da stiro. Entrambi sono gravissimi e ricoverati in 2 ospedali diversi: la moglie al Centro Traumatologico Ortopedico di Torino, il marito all’ospedale di Biella.

L’uomo sarebbe piantonato dalla Polizia, in quanto risulterebbe accusato di tentato omicidio.

L’esito delle rilevazioni scientifiche, oltre che alla loro testimonianza qualora dovessero riprendersi, sarà fondamentale per capire l’esatta dinamica dei fatti.

Potrebbe interessarti