Spettacolo

Alice Sabatini racconta il suo periodo buio, dalla depressione alla rinascita

Alice Sabatini, eletta Miss Italia nel 2015, è andata incontro alle polemiche per una frase infelice pronunciata durante il concorso di bellezza. Da quel momento è iniziato un periodo buio fatto di ansie, paure e problemi fisici
Alice Sabatini

Il concetto di personaggio famoso, che vive al di sopra dei problemi della gente comune, non si addice a Alice Sabatini. Eletta Miss Italia nel 2015, non ha mai fatto mistero di aver attraversato un lungo periodo buio, fatto di polemiche, depressione e problemi fisici. In un’intervista al settimanale Diva e Donna è ritornata a quei giorni, quando, invece della gioia, prevalsero altri sentimenti: “Un mese dopo la vittoria pesavo 15 kg in più – ha raccontato – Un disastro. Mangiavo schifezze a più non posso. Sono entrata in depressione di testa. Un periodo nero”.

La gaffe di Miss Italia

Il tutto era partito dalla gaffe nella quale la ragazza era incappata proprio durante Miss Italia: “Avrei voluto vivere nel 1942 per vedere realmente la seconda guerra mondiale, tanto sono donna e il militare non l’avrei fatto”.

All’epoca Alice Sabatini aveva solo 19 anni, ma quella frase, pronunciata con un misto di imbarazzo e ingenuità, si rivelò assai più tagliente di quanto originariamente immaginato. Polemiche, indignazione e prese in giro si abbatterono su di lei, facendola cadere in uno stato di profondo sconforto: “Prima attaccata su tutti i fronti, poi questo sbalzo di peso – rivela ora – Quindici chili in più, tutti sulla parte alta, il viso, il seno e la pancia.

Dovevo portare in giro l’immagine della ragazza più bella d’Italia e mi ritrovavo con questa faccia gonfia. Rifiutavo di mettermi la corona”.

Le diete sbagliate e l’ospedale

In quel difficile periodo, la paura di non essere all’altezza degli ideali di bellezza richiesti dalla società non fece che peggiorare la situazione. Come spesso accade, la fretta di trovare una soluzione si rivelò ancora più dannosa: “Ho preso a fare tutte le diete, a prendere pasticche. Niente. Blocco totale – ammette la ragazza – Attacchi di panico, mai avuti prima.

Sono finita all’ospedale disidratata per una dieta sbagliata a base di verdure crude e poca acqua. Ho rischiato il blocco renale. Avevo toccato il fondo”.

La rinascita

Con il tempo, una maggiore maturità e una diversa consapevolezza di quanto accaduto hanno contribuito a cambiare la sua vita: “Ho scoperto di essere celiaca. Da allora mangio tutto, ma senza glutine – racconta – Ho perso 4 kg in una settimana. Mi sono sbloccata di testa”. Parallelamente al suo lavoro di modella, Alice Sabatini ha debuttato a teatro nel 2018 con la commedia Un letto per quattro, diretta da Sebastiano Rizzo, ed ha collaborato con Eurosport come commentatrice da bordocampo delle partite di basket maschile di Serie A.

(Immagine in alto: Facebook / alicesabatiniofficial)

Potrebbe interessarti