Satya Thakor finto dottore arrestato per 3 attentati omicidi

Satya Thakor, 35 anni, Inghilterra, si è finto dottore per 7 anni. Tornava a casa la sera facendo finta di aver passato la giornata al lavoro, in realtà passava il tempo seduto in biblioteca a leggere libri di medicina.

Quando il suo segreto ha rischiato di essere scoperto dalla famiglia, Satya Thakor ha preso la più drastica delle decisioni.

Si finge medico per anni

Le bugie di Satya Thakor sono iniziate molto prima del matrimonio e della nascita della figlia. Il 35enne ha inventato per anni scuse per evitare di essere scoperto.

Tra le tante, per tenere il suo segreto al sicuro, ha inventato la scusa di dover frequentare un laboratorio di chirurgia plastica lontano da casa.

Quando la moglie gli ha chiesto di organizzare una vacanza di famiglia negli States, Satya Thakor ha capito che non aveva più nulla a cui appigliarsi e così ha messo in piedi il suo piano omicida.

L’assassinio della suocera

Con la scusa del laboratorio, Satya Thakor si è recato nella città dove viveva Gita Laxman, la suocera. La mattina del 14 maggio scorso, Thakor con la scusa di usare il bagno, è entrato di nascosto nella camera da letto della donna e ha tentato di ucciderla.

Il suo piano era quello di far sì che l’improvvisa morte bloccasse il viaggio. La follia dell’uomo non si è fermata qui.

Voleva sterminare la famiglia

Allertata dalle grida della madre, la moglie di Thakor è entrata nella stanza e, dopo aver visto quanto accaduto, si è vista a sua volta aggredita. Thakor l’ha pugnalata al collo e poi ancora, mentre cadeva a terra, sulla gamba. Non solo la moglie, ache il cognato.

Primal Laxman ha cercato di intervenire per proteggere le due donne finendo pugnalato a sua volta al mento, allo stomaco e alla testa. Infine l’uomo si è scagliato anche sulla cognata, Rishika Laxman, fortunatamente ferendola lievemente.

Quando è arrivata la polizia lo ha trovato nella vasca da bagno dove si era pugnalato più volte e gridava parlando di demoni. Fortunatamente il suo piano omicida non è andato a buon fine e il finto medico è finito a processo.

Le parole della moglie al banco dei testimoni

Secondo quanto riferisce il The Sun, durante il processo Nisha Thakor in lacrime si è sfogata: “Come un ladro nella notte, ha rubato i migliori anni della mia vita.

Pensavo che ci fossimo dentro insieme. Ho pagato per la convinzione di sostenere il suo sogno di diventare medico”. La signora Thakor ha aggiunto di aver pagato le vacanze e l’affitto di tutti questi anni perché lui sosteneva che stava risparmiando per comprare loro una casa.

Il giudice Paul Dugdale ha condannato Satya Thakor a 30 anni di reclusione, ritenendolo colpevole delle accuse di tre tentato omicidio e di aver causato gravi danni fisici.

Ora sta scontando 14 anni di carcere ed è stato condannato a 14 anni di libertà condizionata quando sarà rilasciato.

(Immagine in alto: THAMES VALLEY POLICE )