Davide Mirabello e Massimiliano Mirabello

Ha assunto i contorni del giallo la scomparsa di due fratelli di 40 e 36 anni, Davide e Massimiliano Mirabello. Non si avrebbero più notizie di entrambi dal pomeriggio del 9 febbraio scorso, quando sarebbero usciti di casa, a Dolianova (Cagliari), senza fare più ritorno. Le sorelle hanno lanciato un appello ai microfoni della stampa locale.

Mistero sulla scomparsa di due fratelli

Davide e Massimiliano Mirabello, 40 e 36 anni, sono scomparsi da Dolianova, in Sardegna. Ai microfoni dell’Unione Sarda il disperato appello delle sorelle, che dal 9 febbraio scorso non hanno più notizie di entrambi: “Se avete visto qualche discussione, qualcosa in giro, fatecelo sapere anche in forma privata.

Aiutateci a trovarli“. Sono le parole di Eleonora Mirabello, che chiede una mano a chiunque possa avere informazioni su di loro.

È un giallo che va avanti da giorni, e intorno a cui si addensano le preoccupazioni della famiglia e degli amici. I due fratelli si sarebbero allontanati in auto e ci sarebbe anche un avvistamento, ma soltanto relativo alla giornata della misteriosa sparizione.

Le indagini sulla duplice scomparsa

I carabinieri di Dolianova hanno avviato le indagini sulla duplice scomparsa, ed è chiaro che il quadro di elementi è ancora molto fluido perché si possa percorrere una pista ben delineata.

Non si trova neppure l’auto di uno dei due, a bordo della quale si sarebbero allontanati dalla loro abitazione nel primo pomeriggio di domenica 9 febbraio.

Dalla famiglia dei fratelli Mirabello un racconto che potrebbe assumere rilevanza nell’ambito investigativo: “Davide è uscito di casa con la sua macchina. Al rientro è passato davanti alla casa di un signore col quale da tempo non correva buon sangue.

Mio fratello ha chiamato Massimiliano che è subito uscito di casa per raggiungerlo“.

Sono ancora le parole di Eleonora Mirabello a L’Unione Sarda, ai cui microfoni avrebbe descritto un pregresso di litigi di vicinato e un episodio sinistro: il cane di uno dei due fratelli sarebbe stato ammazzato fatto ritrovare davanti alla porta della sua abitazione.