Pine Island Glacier in Antartide

Sono impressionanti le immagini e i dati riportati dalla European Space Agency con un video su Youtube. Un iceberg grande quanto Malta si è staccato da un ghiacciaio in Antartide: non è la prima volta, ma i cambiamenti climatici stanno mettendo a dura prova la tenuta del continente.

Il ghiacciaio di Pine Island

Come riportato dall’ESA nella didascalia del video, l’evento di distacco è accaduto sul ghiacciaio di Pine Island, che connette la calotta antartica occidentale con l’oceano. In breve, viene chiamato PIG (per Pine Island Glacier) e nelle note si legge che la rottura di questo iceberg ha causato la nascita di tanti “piglet(gioco di parole: pig significa maiale, piglet maialini).

L’iceberg originale tuttavia aveva una dimensione di 300 km quadrati, all’incirca quanto Malta.

Gli effetti del cambiamento climatico

Il video può sembrare “poca roba”, ma per staccarsi una porzione di ghiacciaio grande come una nazione, significa che la situazione climatica sta mettendo a dura prova la regione. A documentarlo è il satellite Copernicus Sentinel, che ha monitorato gli sviluppi nella zona nel corso dell’ultimo anno ed elaborato questo video.

Dagli anni ’90, si legge, Pine Island ha perso 10 metri di ghiaccio al giorno.

Mark Drinkwater, esperto della criosfera dell’Esa ha commentato: “Sentinel-1 ha aperto una finestra attraverso cui guardare questi eventi in tutto il mondo. Quello che preoccupa è che è dati giornalieri trasmessi rivelano il drammatico ritmo con cui il clima sta ridefinendo la superficie dell’Antartide“.

Guarda il video

Immagine: dati elaborati di Copernicus Sentinel (2019–20), processati dall’ESA (Youtube) / Dimensioni modificate