flavio bucci

È morto Flavio Bucci, l’attore aveva 73 anni. Una vita dedicata al cinema, alla tv. Bucci è stato trovato questa mattina attorno alle 9 privo di vita, sul pavimento, da una persona che aveva accesso all’alloggio e che ha dato l’allarme, spiega Ansa. Quando il personale del 118 è arrivato sul posto non c’era niente da fare.

L’annuncio della morte

Esterino Montino, sindaco di Fiumicino, con un post sul suo profilo Facebook ha annunciato la morte dell’attore che viveva proprio a Fiumicino: “Quando un artista se ne va lascia sempre un gran vuoto.

Mi dispiace molto della scomparsa dell’attore Flavio Bucci, che da anni risiedeva a Passoscuro“. Poi si concentra sul grande lavoro di Bucci come attore: “Tutti lo ricordano in alcuni suoi ruoli memorabili in film altrettanto indimenticabili: penso al ‘Marchese del Grillo‘, accanto a Sordi, a Suspiria‘ del maestro del terrore Dario Argento, a ‘Il divo‘ di Paolo Sorrentino, solo per citarne alcuni. Un grande caratterista, di quelli che hanno fatto grande la cinematografia italiana. Esprimo le condoglianze mie e dell’Amministrazione ai familiari e amici“.

post di Esterino Montino

In moltissimi lo ricordano in questi minuti sui social per la sua interpretazione negli anni ‘70 come protagonista dello sceneggiato Rai Ligabue.

Risale appena al 2018 il docu-film Flavioh, presentato a vari festival, del regista Riccardo Zinna: un racconto della vita privata e cinematografica di Flavio Bucci. L’attore è stato accompagnato in un viaggio a bordo di un camper in giro per l’Italia e per l’Europa per risalire le tracce di quei luoghi che sono stati fondamentali per lui come attore e come persona.