un binario del treno

Se per la maggior parte delle persone il giorno di San Valentino è un’occasione per passare del tempo insieme al proprio partner, c’è invece chi decide di trascorrerlo in modi più “avventurosi”. È il caso di 3 ragazzi minorenni che a Carpi (Modena), nel pomeriggio del 14 febbraio, hanno deciso di scattarsi foto e video in prossimità dei binari del treno.

Selfie e video passeggiando sui binari

Come riportato da Il Mattino, nel pomeriggio del giorno dedicato agli innamorati, intorno alle 17:30, un uomo di passaggio con la sua auto su Via Lame ha notato diverse persone nei pressi dei binari.

L’automobilista ha prontamente segnalato la presenza dei giovani ai carabinieri, i quali hanno a loro volta allertato le Ferrovie dello Stato, che ha provveduto a segnalare il pericolo al macchinista facendogli quindi diminuire la velocità.

I 3 giovani, un 14enne e altri due minori al di sotto dei 14 anni, hanno scavalcato la recinzione e si sono diretti sui binari, dove hanno iniziato a farsi selfie e riprendersi mentre giocavano e scherzavano sopra le rotaie, invocando il passaggio del treno.

Identificati proprio grazie ai video

Stai lì che adesso arriva il treno” si può sentir dire a uno dei tre a un suo amico, che sistema un sasso su un binario e si allontana in attesa del passaggio del convoglio. Che, come se non bastasse, viene anche colpito da un sasso lanciato dai ragazzi a bordo rotaia. “Hai visto il sasso? L’ha spaccato!” esulta uno dei minorenni in preda all’esaltazione.

Le autorità sono riusciti a risalire alle identità dei 3 minorenni grazie alla madre di un loro amico, che ha trovato sullo smartphone del figlio foto e video delle bravate di quel pomeriggio.

Ora, come riportato da 24Emilia, il 14enne è stato denunciato con l’accusa di attentato alla sicurezza dei trasporti e getto pericoloso di cose, mentre gli altri due sono stati segnalati alla Procura per i minorenni di Bologna.