auto della polizia e ambulanze in strada di notte

Ci sono state due sparatorie ad Hanau, una cittadina tedesca vicina a Francoforte, in Assia. Al momento si parla di almeno 9 persone morte e almeno altre 5 in gravi condizioni.

Le due sparatorie

La prima sparatoria si è verificata intorno alle 22, in un bar: il killer si sarebbe avvicinato al bar a piedi. La seconda invece è avvenuta in un secondo bar, un uomo avrebbe sparato direttamente da un’auto. I media locali riferiscono di due locali frequentati in maggioranza da persone di origine curda.

La caccia all’uomo seguita alle sparatorie è durata diverse ore, e alla fine ha portato la polizia nella casa di un uomo, ritrovato morto.

Nella sua abitazione c’era anche il cadavere di un’altra persona. “Attualmente non ci sono indicazioni che ci siano altri autori“, ha scritto la polizia su Twitter.

Secondo quanto riporta l’agenzia di stampa Deutsche Presse-Agentur, a casa dell’uomo sospettato di essere l’assalitore sarebbero stati trovati una lettera-confessione e un video relativo all’attacco. Molte di queste informazioni non sono ancora state confermate ufficialmente e la situazione resta confusa.

L’assalitore

AGGIORNAMENTO DELLE 9.01 – L’autore della strage ora viene chiamato Tobias R., sarebbe un cittadino tedesco in possesso di regolare porto d’armi.

Per la Bild l’uomo sarebbe un estremista di destra, di 43 anni.