coppia con ombrello

Quali saranno le condizioni meteo della settimana appena iniziata? Per gli esperti non ci sarebbero più dubbi: freddo e neve in vista in alcune aree dell’Italia, dopo un esordio decisamente all’insegna del clima mite. Ecco cosa ci aspetta nei prossimi giorni.

Previsioni meteo: settimana gelida

Sarà una settimana che non le manderà a dire sul fronte del freddo intenso: lo rivelano le ultime notizie in arrivo sul fronte delle previsioni meteo, secondo cui l’Italia si prepara a finire nell’abbraccio gelido di un fronte polare in rapido avvicinamento.

Si parte con un lunedì relativamente mite e stabile, ma per gli esperti de ilMeteo.it ci sarebbe ancora poco da stare al sole.

Tutto sarebbe infatti destinato a cambiare da martedì 25 febbraio prossimo, quando un repentino influsso freddo porterà a una sensibile riduzione delle temperature e a un clima più invernale.

Piogge e nevicate non saranno un miraggio su alcune aree del Nord Italia, ma l’ondata di freddo arriverà a toccare anche le regioni del Sud.

Tutto cambia da martedì 25 febbraio

Dopo un lunedì ancora stabile su gran parte dello Stivale, ci si prepara a un cambio di rotta da martedì25, quando l’accentuazione della nuvolosità e il rinforzo dei venti di Libeccio saranno protagonisti al Nord e lungo le aree tirreniche.

Previsto un sensibile calo termico nelle regioni settentrionali, in progressiva estensione verso il Centro Sud (più insistente da mercoledì 26). Il fronte di aria fredda in arrivo. sull’Italia porterà a un sostanziale peggioramento, secondo gli esperti a partire da regioni come Friuli e Veneto.

Nevicate in arrivo

Anche Toscana e aree appenniniche centrali saranno interessate dal peggioramento meteo, con neve che, sui settori centrali, potrebbe toccare anche quote collinari.

Giovedì 27 si prevede una giornata all’insegna di una instabilità dovuta all’ingresso di un altro impulso freddo, con rovesci diffusi e neve sui 1000 metri nella zona appenninica.

Piogge anche su Lazio, Campania e parte della Calabria, mentre nel resto del Centro Sud si assisterà all’incursione di fenomeni isolati. Da venerdì 28, per gli esperti la situazione dovrebbe volgere a un importante miglioramento, e si andrà a un weekend decisamente più stabile ma con qualche residua nuvolosità al Nord.