medici in ospedale

Nelle ultime ore sta facendo il giro del web una esilarante fotografia che ritrae una bimba nata in un ospedale in Brasile, e che, con le sopracciglia aggrottate, guarda il medico che l’ha fatta nascere.

Il sorprendente fare minaccioso della neonata

La piccola, Isabela De Jesus, è venuta al mondo lo scorso 13 febbraio in un ospedale di Rio De Janeiro. La foto, scattata pochi minuti dopo la sua nascita avvenuta con parto cesareo, è diventata virale grazie al fare minaccioso della piccola. Infatti nello scatto si nota perfettamente il modo scontroso in cui Isabela fissa il medico che stava tentando di stimolare la sua respirazione.

Lo scatto della piccola Isabela fa il giro del mondo

L’immagine della bambina accigliata è opera di un fotografo professionista, Rodrigo Kunstman, assunto dalla neo mamma per immortalare gli attimi immediatamente successivi alla nascita della piccola Isabela. Il fotografo, stupito dallo sguardo scontroso della neonata, ha pubblicato lo scatto sul suo profilo Facebook, accompagnato da una simpatica didascalia: “Oggi è la mia nascita e non ho nemmeno i vestiti per questo evento“.

L’immagine della bimba con fare minaccioso ha collezionato, in poche ore, centinaia di commenti e condivisioni da tutto il mondo.

In molti hanno espresso le proprie impressioni (e supposizioni) sullo sguardo accigliato della piccola appena nata, sostenendo che la bambina fosse arrabbiata con il dottore per averla “sottratta” dal confortevole e sicuro ventre materno.

Il video dei primi istanti di vita di Isabela

Rodrigo Kunstman ha inoltre pubblicato sul suo account Facebook ufficiale il video che riprende i primissimi istanti della nascita di Isabela. Pur essendo un video di pochi secondi, si può notare chiaramente l’attimo in cui la neonata guarda accigliata il medico che la incoraggiava a piangere dopo la nascita, la verifica di routine per essere certi che non ci siano problemi ai polmoni.

Il fotografo ha poi spiegato di utilizzare due macchine fotografiche allo stesso tempo, una per scattare foto ed un’altra per i video, ed ha aggiunto una personale considerazione sul suo post Facebook: “Un momento che è durato pochi secondi ma che è stato reso eterno da una foto“.

*Facebook Rodrigo Kunstmann Fotógrafo Profissional