vittorio cecchi gori

Guai per Vittorio Cecchi Gori, questa mattina i carabinieri del Nucleo Investigativo gli hanno notificato un ordine di esecuzione per la carcerazione.

Vittorio Cecchi Gori in carcere

La decisione sull’ex patron della Fiorentina, è stata presa dalla Procura Generale della Corte di Appello di Roma. Vittorio Cecchi Gori, 77 anni, dovrà scontare 8 anni, 5 mesi e 26 giorni di reclusione per reati finanziari. Ora Cecchi Gori sarà trasferito nel carcere di Rebibbia.

La pena è andata a sommarsi a quella prevista per il crac della Fiorentina del 2002, per il quale Cecchi Gori stato riconosciuto unico colpevole.

Unico colpevole del crac Safin

La notifica è arrivata dopo la sentenza della Corte di Cassazione di tre giorni fa in merito al caso Safin. Nel 2008, Vittorio Cecchi Gori era stato arrestato per bancarotta fraudolenta in merito al crac della sua società di produzione cinematografica Safin. Insieme a lui, nel mirino dei pm Stefano Rocco Fava e Lina Cusano, era finito anche un suo collaboratore.

Il crac della Safin era arrivato successivamente a quelli della Fiorentina e della Finmavi. Secondo quanto ricostruito dalle indagini della Guardia di Finanza, le società sarebbero state volontariamente condotte al dissesto finanziario, svuotate del loro patrimonio che è stato versato nei conti di altre società.

Approfondisci:

Rita Rusic e Vittorio Cecchi Gori, ecco chi sono i figli Mario e Vittoria

Vittorio Cecchi Gori: “Rita Rusic donna della mia vita, Valeria ha peggiorato la cosa”

GF Vip, Rita Rusic e Vittorio Cecchi Gori: le gioie del divorzio