Barbara Bouchet a Domenica In

Una delle più celebri icone della commedia sexy all’italiana degli anni ’70 è ospite a Domenica In nella puntata di questo pomeriggio. Mara Venier accoglie in studio Barbara Bouchet, attrice tedesca naturalizzata italiana, per un’ampia intervista dai molteplici contenuti, fra carriera professionale e vita privata.

Barbara Bouchet a Domenica In

77 anni e un ricco curriculum alle spalle, tra cinema e televisione. Il fascino di Barbara Bouchet fa il suo ingresso nello studio di Domenica In, ospite della padrona di casa Mara Venier. La sua sfavillante carriera l’ha portata ad essere considerata una delle più apprezzate attrici della commedia sexy all’italiana degli anni ’70.

La diva si racconta a cuore aperto, a cominciare dalla sua adolescenza, che è coincisa con l’esordio di una carriera dai molteplici successi: “Oggi come oggi i figli sono viziati, la vera fatica che ho dovuto fare io mi ha portata a dover fare quello che dovevo fare per mantenermi altrimenti non c’era nessun altro che lo faceva. Poi a 17 anni sono arrivati alcuni piccoli ruoli con grandi artisti, come Marlon Brando“.

Lo sbarco negli Stati Uniti

Barbara Bouchet racconta del suo sbarco negli Stati Uniti in cerca di fortuna e successo, incominciando un percorso importante.

Ma l’attrice rivela anche un inedito retroscena: “Ho conosciuto un uomo a Los Angeles che mia ha minacciato: se io non diventavo la sua donna mi avrebbe rovinato la carriera. Era una persona importante, un avvocato. Era della Paramount, ed era proprietario della mafia all’epoca. Allora ho fatto la valigia, ho lasciato Los Angeles e sono andata a New York a cercare lavoro“.

Il capitolo amore

L’attrice racconta poi quando incontrò per la prima volta colui che, successivamente, sarebbe diventato suo marito: “Lui mi mandava le rose gialle, non sapevo di chi erano e c’era sempre scritto ‘Mister X’.

Poi un giorno sono stata invitata ad una festa e mi dissero che c’era una persona che voleva regalarmi una cosa. Lui era seduto in un angolo e quando sono arrivata sono stata presentata da lui e sono stata un po’ str***etta perché gli dissi ‘Piacere’ in maniera molto fredda e me ne andai. Da lì poi piano piano…“. La Bouchet rivela poi un episodio inedito della loro storia d’amore: “Ero diffidente, però quando andammo al ristorante, vide i paparazzi e se ne andò.

Non voleva essere fotografato: era furbo e questo mi ha colpito. È stato un grande amore, 35 anni insieme. E poi come tutte le cose belle, finiscono, e anche questo è finito. Dopo la separazione lui si è malato gravemente e io mi presi cura di lui: gli sono stato vicino fino alla fine e sono stata contenta di averlo fatto“.