Al Bano

Al Bano Carrisi ha rivelato che un suo caro amico “è in coma farmacologico“. L’artista ha parlato di quanto accaduto a una delle persone a lui più vicine, l’uomo che lo avrebbe accompagnato nel suo cammino verso il successo.

Al Bano rivela: “Un mio amico in coma”

Intervenuto ai microfoni di Storie Italiane, nel corso della puntata del 16 marzo scorso, Al Bano Carrisi ha dichiarato di aver appreso che un suo caro amico si trova ricoverato e attualmente sarebbe in coma farmacologico.

Ieri ho ricevuto una notizia che mi ha lasciato tanto amaro in bocca – ha raccontato l’artista –.

Il mio grande amico è andato a fare una lastra in una clinica, è entrato sano, purtroppo adesso si trova in coma farmacologico“.

Carrisi ha descritto il legame con l’amico, non nascondendo il suo sentimento di gratitudine e affetto: “Lui è stato l’uomo che mi ha preso per mano e mi ha condotto verso la strada del grande successo. Sono con te, perché sei stato sempre un grande uomo“.

Le parole dell’artista sull’emergenza Coronavirus

Nel corso del suo intervento nella trasmissione di Eleonora Daniele, Al Bano ha affrontato anche il tema dell’attuale emergenza Coronavirus.

L’invito dell’artista è rivolto a tutti: “Rispettiamo le regole che ci dettano quotidianamente, perché secondo me siamo in una terza guerra mondiale e il nemico è unico per tutti quanti noi. Si chiama Coronavirus, bisogna stare attenti“.

Al Bano ha sottolineato l’importanza di stare uniti “mentalmente”, ora che il contatto sociale è vietato dalla crisi in corso, per poter “noi aggredire il virus e non l’opposto“. Il cantautore non ha nascosto le sue paure: “Combattiamo qualcosa di invisibile e micidiale, è arrivato ovunque, è una tragedia del secolo questa“.

Approfondisci

Tutto su Al Bano Carrisi

Al Bano sulla figlia Ylenia: “È in Paradiso, la raggiungerò”

Al Bano: la curiosità sul cappello