terremoto sismografo

Una scossa di terremoto è stata registrata nella serata del 20 marzo nei pressi de l’Aquila. Questa è stata distintamente avvertita dai cittadini che hanno immediatamente allertato i soccorsi.

Scossa di terremoto vicino l’Aquila

Il movimento tellurico è stato registrato dai sismografi dell’INGV intorno alle 22.58, la magnitudo oscillava tra i 3.4 e i 3.9 della scala Richter.

Il tweet di INGV

L’epicentro è stato localizzato a 4 km da Capitigano, provincia dell’Aquila, ad una profondità di 10 km.

Persone in strada

Il sisma è stato categorizzato come terremoto leggero ma è stato distinamente avvertito dalla popolazione.

Tanta è stata la paura da spingere i cittadini a lasciare la propria abitazione e a riversarsi in strada. Altrettante le segnalazioni ai vigili del fuoco. Al momento non si registrano danni a cose e persone.

Una scossa a Macerata

La terra ha tremato anche a Macerata, la scossa è stata registrata all’alba del 20 marzo, intorno alle 5.49 del mattino, con magnitudo di 3.3. Secondo i dati elaborati dai sismografi dell’INGV, l’epicentro è stato individuato nella zona di Monte Cavallo e Aschio.