coppia con ombrello

Un’ondata di freddo intenso pronta ad abbracciare l’Italia, con l’inverno che avanza e il gelo che avvolge la Penisola: sono le ultime previsioni meteo della settimana che va dal 23 al 29 marzo prossimo.

Meteo della settimana: arriva il grande freddo

Secondo le previsioni degli esperti, come riporta ilMeteo.it, l’ultima settimana di marzo appena iniziata riserverà un abbraccio di freddo intenso e gelo che faranno dimenticare temporaneamente i primi battiti di primavera.

Tra i grandi protagonisti del periodo, una sostanziale instabilità caratterizzata da un calo termico e neve fino alle zone costiere di alcune regioni italiane.

Clima invernale da lunedì

Dalla giornata di oggi, lunedì 23 marzo, si assisterà a un sensibile calo delle temperature accompagnato dall’ingresso di venti freddi da Nord-Est. Per gli esperti, a soffrire del più concreto fronte di instabilità saranno anzitutto le regioni del Centro Sud, con rovesci sparsi e nevicate sui rilievi appenninici.

Al Nord è prevista la permanenza di ampie aree soleggiate ma dominate comunque da un clima invernale con freddo e vento. Calabria e Sicilia potrebbero essere interessate da fenomeni più intensi a carattere temporalesco.

Peggioramento da martedì 24 marzo

Stando alle previsioni meteo per le ore successive, da martedì 24 dovrebbe iniziare una fase di peggioramento con possibili nevicate a quota collinare e costiera tra Marche, Abruzzo e Molise, fino a lambire le coste settentrionali pugliesi.

Si attende l’incursione di forti venti e piogge ancora su Calabria e Sicilia. In quest’ultima regione è previsto un ulteriore peggioramento da mercoledì 25 marzo, in progressiva estensione alle regioni meridionali, per l’arrivo di un vortice ciclonico dal Nord Africa. Attesi temporali con possibilità di neve a bassa quota anche su Campania e Basilicata.

Da giovedì 26 forte maltempo e neve

Il fronte del maltempo dovrebbe accentuarsi notevolmente nella giornata di giovedì 26 marzo quando, secondo le elaborazioni degli esperti, forti temporali e nevicate interesseranno ampi settori del Paese (con fiocchi che potrebbero interessare quote intorno ai 600-700 m).

Le nevicate potrebbero interessare anche le pianure di Lombardia, alto Veneto ed Emilia-Romagna, mentre insisterà ancora uno scenario di possibili rovesci a carattere temporalesco su Calabria e Sicilia.

Il weekend potrebbe riservare un lieve allentamento del maltempo ma le temperature tenderanno ad assestarsi su valori invernali anche per le giornate di sabato 28 e domenica 29 marzo.